Ti trovi qui: Home » Società » La tomba di famiglia del marchese Barolo ospiterà la salma di Beauty

La tomba di famiglia del marchese Barolo ospiterà la salma di Beauty

Beauty, la migrante nigeriana respinta alla frontiera francese e deceduta dopo aver dato alla luce il figlio potrà riposare al Cimitero Monumentale nella tomba di famiglia del Marchese Carlo Tancredi di Barolo, grazie alla decisione presa dal Cda dell’Opera Barolo di destinare il monumento funebre alla sepoltura delle persone meno abbienti e cadute in conseguenza delle loro precarie condizioni di vita.

La traslazione della salma avverrà intorno alla seconda metà di settembre, con una cerimonia cui saranno presenti le autorità cittadine e con una messa officiata dall’Arcivescovo di Torino, presidente dell’Opera, che ha manifestato la sua approvazione.

Una scelta, questa, concordata tra l’Opera Barolo e la Città di Torino quale segno di disponibilità all’inclusione sociale e all’accoglienza dei migranti da parte delle Istituzioni cittadine, fino ad offrire una dignitosa sepoltura a chi ha dovuto soccombere nella ricerca di un futuro più sereno.

La proposta è stata formulata in Cda da Arturo Soprano, presidente emerito della Corte d’Appello e Consigliere dell’Opera Barolo, e assunta con convinzione nello spirito sociale perseguito dal marchese e tuttora presente nelle azioni dell’Opera, volte all’educazione e alla solidarietà sociale.

La sindaca Chiara Appendino e l’assessore Marco Giusta hanno espresso il loro vivo apprezzamento per la decisione dell’ente morale, che rappresenta per la Città un punto di riferimento nell’azione di sostegno alle persone in difficoltà.

(mm)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top