Ti trovi qui: Home » Relazioni internazionali » La Carta Sociale di Torino

La Carta Sociale di Torino

di Michele Chicco

Il Sindaco e Gabriella Battaini Dragoni durante la conferenza stampa

Il Sindaco e Gabriella Battaini Dragoni durante la conferenza stampa

E’ stato presentato questa mattina, in una conferenza stampa,  il programma dell’evento sulla Carta Sociale del Consiglio d’Europa, erano presenti il Sindaco di Torino, Piero Fassino e la Vice-Segretaria Generale del Consiglio d’Europa, Gabriella Battaini Dragoni.

L’evento sulla Carta Sociale del Consiglio d’Europa, che  si svolgerà il 17 e il 18 ottobre al Teatro Regio, è uno tra i più rilevanti appuntamenti nel programma degli incontri internazionali promossi a Torino per il Semestre italiano di Presidenza U.E. A ottobre saranno presenti il Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, il Ministro del Lavoro Poletti, i Ministri dei 47 Paesi Membri del Consiglio d’Europa, il Segretario Generale CDE Thorbjørn Jagland e la Vice-Segretaria Generale, Gabriella Battaini Dragoni. Il summit dei Ministri del lavoro della Unione Europea avrà all’ordine del giorno la tutela dei diritti socioeconomici delle persone alla luce della situazione di crisi mondiale che ha fatto cadere in povertà milioni di persone.

La Carta Sociale, che venne firmata a Torino nel 1961, garantisce 19 diritti economici e sociali fondamentali come il diritto a casa, salute, istruzione, lavoro, tutela giuridica e sociale, circolazione delle persone, non discriminazione.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top