Ti trovi qui: Home » Trasporti » “Adesso si vince”: premiati stamattina i primi vincitori del concorso Gtt

“Adesso si vince”: premiati stamattina i primi vincitori del concorso Gtt

Sono stati premiati stamattina i primi vincitori del concorso “Adesso si vince”, riservato ai clienti GTT possessori di una smart card BIP. La premiazione è avvenuta nel corso di una cerimonia presso Palazzo Civico alla presenza dell’Assessora alla Mobilità Maria Lapietra e del Presidente e Amministratore Delegato di GTT Walter Ceresa.

Il concorso mette in palio complessivamente 100 abbonamenti tra tutti i passeggeri dei mezzi pubblici che si sono iscritti al WebClubGTT sul sito www.concorsobipparevale.it. Finora le iscrizioni al concorso sono state quasi 12.000. Gli abbonamenti sono estratti tra coloro che effettuano almeno 18 bippature valide in un mese.

Nei giorni scorsi è stata effettuata l’estrazione dei primi 17 abbonati che sono stati premiati questa mattina. L’iniziativa fa parte della campagna di comunicazione sull’estensione agli abbonati della validazione su tutti i mezzi pubblici, obbligatoria dallo scorso maggio. Con “Adesso si vince” GTT si propone di consolidare la validazione in quanto regola di comportamento ogni volta che si sale su un bus o su un tram o si cambia mezzo. Oggi le validazioni sono più di 1 milione a settimana.

Dalla metà del mese di marzo è in corso la distribuzione delle smart card per coloro che non ne sono ancora in possesso: finora sono state richieste 50.000 tessere. Prosegue anche la campagna di comunicazione “Addio alla carta” per promuovere la card che dal prossimo luglio sostituirà il titolo di viaggio cartaceo.

Le card saranno distribuite gratuitamente, tramite e-commerce, con in omaggio un biglietto urbano fino al 30 giugno, per poi proseguire senza biglietto in omaggio fino al 31 dicembre.   Oltre questa data, e in caso di esaurimento delle card gratuite, le tessere saranno distribuite esclusivamente a pagamento. Possono ottenere la smart card gratuita soltanto coloro che non siano già titolari di un’altra smart card.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top