Ti trovi qui: Home » Relazioni internazionali » Cooperazione internazionale, City-To-City: una delegazione brasiliana a Torino dal 14 al 18 maggio

Cooperazione internazionale, City-To-City: una delegazione brasiliana a Torino dal 14 al 18 maggio

È a Torino da ieri e proseguirà la sua visita fino a venerdì 18 maggio la delegazione brasiliana del Consórcio Intermunicipal Grande ABC che raggruppa le città di Santo André, São Bernardo do Campo, São Caetano do Sul, Mauá, Ribeirão Pires e Rio Grande da Serra, nell’ambito dell’iniziativa City-to-City finanziata dal programma europeo International Urban Cooperation (IUC).

L’iniziativa City-to-City ha come obiettivo quello di favorire l’incontro e il dialogo tra città europee e città extra-europee su temi comuni riguardanti lo sviluppo sostenibile e supportando quindi lo scambio di esperienze. Nel caso di Torino e del Consorcio ABC, le attività di scambio e cooperazione si sono focalizzate sul tema della mobilità e dei trasporti con lo scopo di individuare best practices da entrambi le parti e azioni di cooperazione reciproca: già nel mese di febbraio, una delegazione torinese guidata dalla Città di Torino e composta da Torino Wireless, 5T e Politecnico di Torino, è stata ospitata dal Consorcio in Brasile per una settimana di vista e studio volta a conoscere il loro sistema dei trasporti e le sfide future di sviluppo dell’area. Problematica di rilievo condivisa tra i due territori, molto simili per popolazione e ambiti produttivi, è la gestione integrata del sistema di mobilità metropolitana.

In questi giorni, la delegazione incontrerà la Sindaca Chiara Appendino, l’Assessora alla Mobilità e ai Trasporti Maria Lapietra e l’Assessora all’Innovazione Paola Pisano per un benvenuto istituzionale da parte della Città di Torino. Seguiranno incontri e visite con i soggetti principali del territorio nel settore: 5T, società in-house del Comune di Torino che gestisce la Centrale della Mobilità e dell’Infomobilità di Torino, GTT, il Politecnico di Torino, l’Agenzia per la Mobilità Piemontese, Trenitalia, Urban Center Metropolitano e alcune realtà industriali come Maserati, General Motors e TIMLab.

“L’Amministrazione comunale di Torino è fortemente impegnata nel promuovere abitudini di mobilità più sostenibili, attraverso l’utilizzo del trasporto pubblico, della bicicletta, dei servizi in condivisione e delle nuove tecnologie e migliorare, nel contempo, la qualità della vita dei cittadini – spiega la sindaca Chiara Appendino –   Lo scambio di esperienze e la conoscenza delle buone pratiche attuate in un territorio tanto lontano geograficamente, ma anche così simile al nostro come Consórcio Intermunicipal Grande ABC è quanto mai utile per raggiungere i nostri obiettivi.”

Un pensiero condiviso anche dal Presidente del Consórcio Intermunicipal Grande ABC e Sindaco di San Bernardo do Campo, Orlando Morando Junior“Il lavoro di cooperazione con Torino – sottolinea Orlando Morando Junior – non può che portare beneficio al Grande ABC, i due territori sono infatti molto simili. Questo è un risultato importante che andrà a vantaggio dei nostri cittadini”.

“La visita del Consorcio ABC a Torino fa parte del programma Cooperazione Internazionale Urbana (IUC) finanziato dall’UE – racconta il coordinatore del programma IUC, Stefan Unseld –  L’obiettivo di questa seconda missione è sviluppare una migliore conoscenza delle reciproche sfide urbane e discutere possibili ambiti di cooperazione per la riduzione di emissioni di CO2. Gli esperti di mobilità e trasporti di entrambe le città stanno scambiando esperienze rispetto alle infrastrutture urbane legate alla mobilità, con l’obiettivo specifico di migliorare la performance della centrale operativa del traffico di San Bernardo di Campo che fa parte del Consorcio Grande ABC”.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top