Ti trovi qui: Home » Economia » Turin Innovation Award: Torino pioniera nell’open innovation per le smart city

Turin Innovation Award: Torino pioniera nell’open innovation per le smart city

di Piera Villata

Quando si parla di una città smart si parla spesso di servizi innovativi, sensori, cloud, app e le altre tecnologie che ci aiutano a vivere la città ed i suoi servizi. Ma per fare una città a misura di cittadino serve innanzitutto creare un ambiente dove le idee innovative possano emergere. Per questo è stato creato il Turin Innovation Award, un premio che mette in competizione i due maggiori Atenei di Torino, Politecnico ed Università, per creare dei concept con il Comune di Torino da calare sulla città.

Il premio, ideato dall’Assessorato all’Innovazione della Città, dal Politecnico e dall’Università, ha visto la partecipazione di oltre 150 studenti e la sottomissione di 24 idee innovative sui temi dell’engagement del cittadino, l’uso dei dati e la creazione di nuovi servizi sul territorio.

Questa mattina, presso la Sala delle Colonne del Comune di Torino, si è svolta la premiazione delle idee ritenute più innovative. I gruppi vincitori hanno pensato a come aiutare i cittadini a trovare un parcheggio in maniera veloce ed efficiente (Politecnico), coinvolgere i cittadini nella riduzione dell’inquinamento mediante l’adozione di comportamenti che abbiano un impatto positivo sulla loro salute (Politecnico), far abbracciare ai più giovani comportamenti responsabili nel consumo di alcolici (Politecnico), aiutare turisti e viaggiatori, portando i loro bagagli direttamente nell’appartamento o nell’albergo (Università).

cof

Per creare l’indotto dell’innovazione – ha sottolineato l’Assessore all’Innovazione Paola Pisano – non serve solo attirare innovazione di frontiera ma sviluppare un ambiente capace di creare un ecosistema: solo le città che si aprono economicamente, culturalmente, politicamente e tecnologicamente sono nella posizione migliore per cogliere il valore di queste grandi trasformazioni”.

“L’iniziativa mostra come sia possibile creare valore per la città facendo sinergia tra Istituzioni ed Atenei – ha messo in risalto il professor Guido Perboli, Direttore centro ICT for City Logistics and Enterprises ICELab@Politecnico di Torino – “.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top