Ti trovi qui: Home » Economia » Bilancio e investimenti: Torino cede spazi finanziari per 20 milioni di euro

Bilancio e investimenti: Torino cede spazi finanziari per 20 milioni di euro

di Mauro Gentile

La Città di Torino, come previsto dalla normativa statale e regionale in materia di bilancio e nell’ottica della collaborazione tra enti territoriali finalizzata alla realizzazione di investimenti per favorire lo sviluppo economico locale, ha deciso di cedere propri spazi finanziari per un valore di 20 milioni di euro.

Questa mattina è stata approvata la delibera che avvia le procedure di comunicazione della decisione alla Regione Piemonte che, a sua volta, provvederà ad assegnare, all’ente o agli enti che ne faranno richiesta, le quote di avanzo di bilancio utilizzabili per investimenti e non impiegate dall’Amministrazione comunale del capoluogo piemontese.

“Sugli spazi finanziari a disposizione della Città di Torino – spiega l’assessore al Bilancio, Sergio Rolando – influiscono il livello di indebitamento e l’entità delle quote di bilancio da destinare al Fondo crediti di dubbia esigibilità (FCDE) che, di fatto, impongono una limitazione nell’accensione di nuovi mutui e un contenimento della spesa destinata ad investimento. Alla luce di tale condizione che, prevedibilmente, è destinata a durare nel tempo, abbiamo ritenuto di poter cedere gli spazi finanziari eccedenti le nostre necessità”.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top