Ti trovi qui: Home » Società » GAC, servizio di acquisto agroalimentare collettivo a San Salvario

GAC, servizio di acquisto agroalimentare collettivo a San Salvario

di Antonella Gilpi

Alla Casa del Quartiere di San Salvario in via Morgari 14 è nato il GAC, gruppo di acquisto collettivo, ideato dal Movimento Consumatori con l’Associazione Arcobaleno.

Si tratta di un servizio di acquisto collettivo in filiera corta che riguarda sia gli associati ad Arcobaleno sia i cittadini che vogliono anche settimanalmente  comperare prodotti agroalimentari di alta qualità a un prezzo non maggiorato rispetto a quello di acquisto sostenuto dall’associazione.

Il paniere contiene oltre 250 prodotti come ortofrutta, pane, pasta,riso, biscotti, farine, carne di vitello biologici, polli e suini allevati all’aperto, e alcuni prodotti (che non possono essere nostrani) provengono dal mercato equosolidale.

Per aderire al GAC occorre iscriversi come socio ordinario al Movimento Consumatori con un contributo di euro 25 per una durata della tessera di due anni, tessera che offre anche la possibilità di usufruire anche del servizio di informazione e tutela dello Sportello del Consumatore del Movimento.

I prodotti verranno scelti su un portale (www.sostenibile.com/gac/mc) e ritirati ogni mercoledì presso la Casa del Quartiere di San Salvario e saranno distribuiti dalla cooperativa agricola Terra-Terra costituita da alcune delle associazioni venditrici per rendere sostenibile il progetto.

Info email gac@assarcobaleno.org, coordinatore Fabrizio Ritorto cellulare 3388493695

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top