Ti trovi qui: Home » In Comune » Tari 2018, definiti il numero di rate e le scadenze

Tari 2018, definiti il numero di rate e le scadenze

di Mauro Gentile

Definite le scadenze di pagamento della tassa raccolta rifiuti per l’anno 2018. Il provvedimento, che fissa numero e date delle rate e del saldo, è stato approvato questa mattina dall’esecutivo di Palazzo Civico e, ora, dovrà passare al vaglio del Consiglio comunale per il sì definitivo.

Per il pagamento della Tari 2018 sono previste tre rate di acconto e due di saldo per le utenze non domestiche, mentre per quelle domestiche, senza variazioni rispetto al 2017, saranno due le rate di anticipo e il saldo da versare in un’unica soluzione.

Più nel dettaglio, per le attività commerciali e artigianali l’anticipo dovrà essere pagato alle scadenze del 20 marzo, 20 aprile e 20 maggio, e sarà calcolato applicando il 70% delle tariffe 2017, mentre il conguaglio potrà essere versato in due rate, il 15 ottobre e il 15 novembre.

Per le famiglie, la scadenza delle due rate d’anticipo, che corrisponderà a una somma pari al 40% dell’importo conteggiato tenendo conto delle tariffe Tari 2017, è fissata il 30 aprile e 31 maggio, mentre il saldo, come detto da versare in un’unica soluzione, dovrà essere pagato entro il 10 dicembre.

Nel 2018, per agevolare le procedure di pagamento della tassa, l’assessore al Bilancio e ai Tributi, Sergio Rolando, ha annunciato che “l’Amministrazione comunale, insieme a Soris, sta valutando la possibilità, per le società a responsabilità limitata e per le società per azioni, di sperimentare la spedizione dell’avviso di pagamento del saldo Tari mediante posta elettronica certificata. Se i risultati saranno positivi tale modalità, come richiesto anche da una mozione approvata dal Consiglio comunale lo scorso gennaio, sarà estesa l’anno successivo a tutte le utenze non domestiche”.

 

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top