Ti trovi qui: Home » AxTO » Lavoro socialmente utile per 30 detenuti

Lavoro socialmente utile per 30 detenuti

Oggi l’assessore all’Ambiente Alberto Unia ha fatto visita ai 30 detenuti che, per un anno, saranno impegnati nella manutenzione e nella cura di alcuni spazi pubblici urbani. L’incontro è avvenuto presso gli uffici dell’Amiat di via Giordano Bruno, dove le persone coinvolte hanno iniziato un percorso di formazione.

L’iniziativa rientra nel piano AxTo per la riqualificazione delle periferie. Le trenta persone coinvolte saranno impegnate per 38 ore settimanali suddivise in sei giorni. Il loro lavoro sarà svolto a titolo volontario e parzialmente gratuito: ad ogni detenuto verrà corrisposto una indennità di partecipazione per i tre quarti delle ore complessive (29 ore e mezza), mentre l’attività svolta nelle rimanenti 9.5 ore sarà a titolo gratuito.

Unia ha ringraziato con calore i presenti per la disponibilità offerta, sottolineando l’utilità sociale del loro lavoro ma soprattutto il suo valore come esperienza umana e formativa.

Prossimamente verrà firmato il protocollo d’intesa tra Città di Torino, l’Agenzia Piemonte Lavoro – Centro per l’Impiego di Torino, la Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino, Amiat S.p.A. e Gtt S.p.A. che definisce i contenuti dell’accordo.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top