Ti trovi qui: Home » Società » Lo sport di strada trova casa a Torino con “On the Road”

Lo sport di strada trova casa a Torino con “On the Road”

di Mauro Marras

Un progetto destinato ad ampliare le occasioni di sport di strada a Torino e favorire la partecipazione di un più alto numero di giovani per diffondere lo sport come stile di vita. Un percorso che sarà occasione di integrazione sociale e culturale, con il coinvolgimento di giovani stranieri e di ragazzi con disabilità.

Foto Torino Giovani

On the road 2017-2018” è l’occasione per ribadire che lo sport di strada è di casa a Torino e che la nostra città continua a considerare il protagonismo giovanile come una risorsa da sostenere e promuovere.

Da molti anni, lo sport di strada è un insieme di attività che coinvolge molti giovani e Torino è un punto di riferimento internazionale per queste specialità, a partire dalla sua scelta quale Capitale europea dei Giovani nel 2010. Da allora, Torino è sede di eventi e di meeting che vedono i giovani e le giovani reali protagonisti sia come i soggetti che organizzano eventi sia come fruitori, fruitrici degli eventi organizzati.

Nel 2015, in occasione di Torino Capitale europea dello Sport, le associazioni di promozione sportiva nell’ambito dello sport di strada si sono costituite in un comitato denominato “Comitato Permanente Events Five” (di seguito denominato Comitato) per promuovere e favorire l’organizzazione delle manifestazioni Street Style in quella occasione di visibilità europea.

L’amministrazione comunale lancia perciò il progetto “On the Road 2017-2018” e concede al Comitato Events Five, con la delibera approvata oggi dalla Giunta e presentata dall’assessore Marco Giusta, un contributo di 40mila euro per la creazione di un percorso disseminato di eventi e azioni volte ad ampliare il pubblico di sportivi e di appassionati. Un percorso in tre fasi: la prima, in questo mese di dicembre, sarà una ricerca di partner  -associazioni giovanili e sportive cittadine – con i quali condividere il progetto; la seconda, che si chiuderà entro aprile, sarà dedicata alla costituzione di un programma di eventi, insieme a  Servizio Politiche giovanili, Area Sport e Tempo Libero e Circoscrizioni; la terza occuperà il resto dell’anno e vedrà lo svolgersi di almeno cinque eventi nelle Circoscrizioni che hanno partecipato alla stesura del programma.

Gli sport di strada praticati sono principalmente: skateboarding, bmx, pattini in linea, longboard, skyline, ruota di rhon e tessuti, frisbee, arrampicata sportiva, gara di mountain bike per le strade del centro e della collina torinese. In aggiunta a questi, si inseriranno altri sport proposti dal gruppo tecnico di lavoro.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top