Ti trovi qui: Home » Economia » Tari: a Torino il tributo applicato correttamente

Tari: a Torino il tributo applicato correttamente

di Mauro Gentile

La Città di Torino ha applicato correttamente il tributo relativo al servizio di raccolta e trattamento dei rifiuti. Gli  errori di calcolo, di cui da alcuni giorni parlano le cronache giornalistiche, riguardano  esclusivamente  quei  Comuni  che,  assimilando  i  box  alle  utenze domestiche,  hanno utilizzato  le  stesse  modalità  di  calcolo prendendo in considerazione, per la  tariffa  variabile, anche la quota che tiene conto del numero delle persone che costituiscono il nucleo familiare e, in questo modo, facendo risultare sproporzionalmente  “gonfiato” l’importo della tassa.

Per cancellare ogni dubbio in proposito, gli uffici della Divisione Catasto e Tributi sottolineano che nessun  rimborso  è  dovuto  dall’Amministrazione comunale del capoluogo piemontese,  in  quanto  nessun  errore  di  applicazione  del  tributo Tari  si è verificato e la Città di Torino risulta perfettamente in  regola  con  le  indicazioni  del Ministero dell’Economia e della Finanza.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top