Ti trovi qui: Home » Società » Volontari dell’Ostensione, appello a medici e personale sanitario

Volontari dell’Ostensione, appello a medici e personale sanitario

di Mauro Gentile

ostensione_2010_1Un invito a offrirsi come volontari rivolto a medici, infermieri e a persone esperte in ambito di soccorso sanitario. A lanciarlo è il sito web dell’Ostensione della Sindone per poter garantire, lungo i sessantasette giorni di esposizione del Telo in Duomo (dal 19 aprile al 24 giugno), i necessari servizi di primo soccorso medico alle migliaia di pellegrini che si recheranno nella cattedrale torinese per vedere da vicino il lenzuolo che, secondo la tradizione, avrebbe avvolto il corpo di Gesù dopo la sua deposizione dalla croce.

Nella pagine web dedicate all’Ostensione è sottolineato che “il periodo, particolarmente lungo rispetto alle precedenti esposizioni pubbliche della Sindone, richiede anche in ambito sanitario un elevato numero di risorse che, alternandosi, potranno garantire una sufficiente e qualificata assistenza sanitaria”.

Da qui l’invito a farsi avanti e a mettere gratuitamente la propria professionalità in ambito sanitario al servizio di chi viene in città, come pellegrino o come semplice visitatore, per incontrare la Sindone. Cinque anni fa, nel 2010, in occasione dell’ultima Ostensione furono 2 milioni e mezzo le persone che vennero a Torino per la Sindone e quest’anno, considerando anche la concomitanza del Giubileo salesiano (celebrazioni per i 200 anni dalla nascita di Don Bosco) e le iniziative collegati all’Expo milanese, saranno probabilmente anche di più.

Informazioni e moduli da compilare per svolgere volontariato medico sono disponibili on line all’indirizzo www.sindone.org/santa_sindone/news_e_info/00051949_Reclutamento_volontari_per_il_Servizio_Sanitario.html

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top