Ti trovi qui: Home » Società » Tdor: un sabato dedicato ai diritti

Tdor: un sabato dedicato ai diritti

di Mauro Marras

Una sabato dedicato al diritto di affermare la propria identità, contro gli stereotipi di genere. Sabato 18 novembre si ricorda il Tdor, Transgender day of remembrance. Questa ricorrenza, che viene celebrata in tutto il mondo il 20 novembre, nasce dall’assassinio di Rita Hester avvenuto nel 1998. L’anno dopo, una veglia a lume di candela, a San Francisco, diede lo spunto per trasformare ogni 20 novembre, in tutto il mondo, in un’occasione per rilanciare il diritto, per le persone transgender, di essere se stesse e con pari diritti.

La Città di Torino rilancia così tale occasione organizzando e sostenendo una serie di eventi. Approfittando della significativa contiguità delle date del 20 novembre e del 25 novembre (Giornata contro la violenza sulle donne), nella mattinata di sabato 18 novembre il servizio Lgbt della Città e la Circoscrizione 6 propongono l’incontro pubblico “Corpi liberi. Intersezioni tra le violenze di genere”, nella sala polivalente della Circoscrizione 6 in via Leoncavallo 23.

Il convegno si offre come un momento di riflessione pubblica sulle radici comuni all’origine della violenza contro le donne e della violenza contro identità sessuali ancora oggi stigmatizzate e considerate fuori dalla norma. Scopo del convegno è mostrare come gli stereotipi eterosessisti che colpiscono sia le donne che le persone transessuali e, più in generale, chiunque si colloca fuori della norma eterosessuale, siano alla base di una piramide di violenza che al suo vertice arriva a contemplare lo stupro e l’omicidio.

Il Convegno è stato progettato dall’Area Giovani e Pari opportunità della Città di Torino, in collaborazione con le reti associative Coordinamento contro la violenza sulle donne (Ccvd) e Coordinamento Torino Pride (Ctp) dando seguito ad un percorso comune che i diversi soggetti hanno avviato per conoscere l’intreccio tra queste forme di violenza e per poter lavorare più efficacemente al suo superamento.

Nel pomeriggio, con partenza da piazza Vittorio Veneto alle 16,30, si terrà la Trans Freedom March. La marcia percorrerà via Po per terminare in piazza Castello, dove da un palco interverranno le autorità locali. Per la Città di Torino, che ha aderito con delibera della Giunta alla giornata Tdor e alla marcia, sarà presente l’assessore Marco Giusta.

Gli altri eventi in programma: domani, 16 novembre presso la CasArcobaleno di via Lanino 3/A alle ore 21 proiezione del documentario “My Nature” in collaborazione con CasArcobaleno e Coordinamento Torino Pride. Venerdì 17 novembre a Rivoli, Villa Cane d’Ussol, via Capra 27 ore 20.30 incontro “Tu sei tu e io ti amo per questo”, a cura di Agedo Torino.

Sabato 18 va in scena al Teatro BellArte di via Bellardi 116 lo spettacolo Fa’Afafine, vincitore dei premi Scenario Infanzia 2014 e Infogiovani – Fit Festival Lugano, che affronta il tema dell’identità di genere durante l’infanzia, con ironia e un linguaggio comprensibile anche per i più piccoli (lo spettacolo è adatto a bambini dagli 8 anni in su). Vanno in scena due repliche, alle 18 e alle 21. Lo spettacolo è diretto da Giulio Scarpinato e prodotto da CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia / Teatro Biondo Palermo

Domenica 19, sempre presso la CasArcobaleno, via Lanino 3/A dalle ore 12 alle ore 16, mostra fotografica “Tra-Volti”, a cura di Arcigay Torino. Dal 20 al 25 novembre presso la Circoscrizione 6 in via Leoncavallo 17, esposta la mostra fotografica “Generi di prima necessità”, a cura della Circoscrizione 6 in collaborazione con Maurice Lgbtq. Infine, il 23 novembre presso il Centro Polifunzionale della Circoscrizione 1, via Dego 6 alle ore 18.30 proiezione del film “Tomboy” di Céline Sciamma.

Fino al 22 novembre in piazza Castello, sotto portici Palazzo della Giunta Regionale, ancora in corso la mostra fotografica “Tra le nuvole Elovun el art”, a cura del Coordinamento Torino Pride.

Per informazioni: http://www.comune.torino.it/politichedigenere/lgbt/

pagina Facebook https://www.facebook.com/ServizioLGBT/

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top