Ti trovi qui: Home » Relazioni internazionali » L’umorismo di Nadia Budde per Torino incontra Berlino

L’umorismo di Nadia Budde per Torino incontra Berlino

di Luisa Cicero

Sagacia, profondità, spirito d’osservazione e linguaggio poetico, ma soprattutto un umorismo  linguistico davvero speciale caratterizzano i lavori della berlinese Nadia Budde, grafica e illustratrice insignita di numerosi riconoscimenti.

Nadia Budde

Nadia Budde

E Torino non se l’è fatta sfuggire. Nell’anno dedicato alla cultura tedesca – l’offerta culturale torinese per l’EXPO è impreziosita dalla ricca agenda di iniziative ed eventi promossi all’interno del programma Torino incontra BERLINO – la Budde sarà in mostra con le sue illustrazioni in “Lo strabiliante ed esilarante mondo di Nadia Budde” al Goethe-Institut Turin in piazza San Carlo 206, dal 17 marzo al 30 maggio 2015. Disegnatrice di libri di gran successo, tradotti in diverse lingue Nadia Budde è, sia per bambini e ragazzi sia per  adulti, un vero piacere per gli occhi e per la mente. La mostra presenta in prima nazionale una selezione delle sue opere originali, fra cui il divertente racconto della sua infanzia a Berlino Est.

Nadia Budde

Tra i molti appuntamenti nel programma Torino incontra Berlino, presentati ogni tre mesi a partire da gennaio 2015 e visibili  nell’opuscolo promozionale distribuito in tutti i punti informativi della città oppure online sul sito  www.torinoincontraberlino.it ricordiamo:

Nello spazio WUNDERKAMMER DELLA GAM, fino al 6 aprile, la mostra ‘Sergio Staino – Un racconto di Berlino, 1981’ a cura di Danilo Eccher.

Al CINEMA MASSIMO, dal 4 al 31 marzo, “Così lontano, così vicino. Il ‘nuovo’ cinema tedesco di ieri e di oggi” una rassegna che mette a confronto il cinema tedesco della Junger Deutscher Film con quello degli ultimi dieci anni.

Al TEATRO ASTRA il 24 il 25 febbraio si potrà assistere alla prima assoluta dello spettacolo ‘Prawie-Raj/Quasi Paradiso’ per la regia Robert Talarczyk.

Alla CASA DEL TEATRO RAGAZZI  saranno in scena due rappresentazioni: ‘Il cielo degli orsi’ dall’opera di Dolf Verroen & Wolf Erlbruch dal 12 al 5 marzo e ‘L’anatra, la morte e il tulipano’, liberamente tratto da Ente, Tod und Tulpe di Wolf Erlbruch, il 28 e 29 marzo.

Al CIRCOLO DEI LETTORI, dal 3 marzo, prenderà il via il ciclo di appuntamenti ‘Berlino negli occhi dei Filosofi’. Pietro Kobau, docente di Estetica all’Università di Torino, guiderà i partecipanti in un viaggio nella filosofia tedesca vista attraverso le idee e le teorie di dieci pensatori, messi a confronto in cinque lezioni che ripercorrono il modo in cui ognuno di loro ha visto e sentito il mondo: 3 marzo, La Prussia e l’Accademia: Hegel e Schopenhauer; 10 marzo, Filosofia e grande politica: Humboldt e Hardenberg; 17 marzo, La “miseria tedesca”: Heine e Marx; 24 marzo, La metropoli: Simmel e Benjamin; 31 marzo, L’avanguardia: Luxemburg e Brecht.

All’interno dei GIOVEDÌ SCIENZA: GENI SI NASCE? il 26 febbraio,  al Teatro Colosseo si parlerà di ‘Neurobiologia dell’intelligenza tra genetica e stimoli socioculturali’. Gerhard Roth, direttore dell’Istituto di Ricerca sul Cervello di Brema, propone un’analisi della neurobiologia dell’intelligenza per comprendere l’interazione tra i fattori genetici e ambientali.

All’interno del calendario di BIENNALE DEMOCRAZIA, dal 25 al 29 marzo 2015, ci sarà uno speciale ciclo di incontri realizzato in collaborazione con Goethe-Institut Turin dedicato a Berlino e alla cultura tedesca: un prisma attraverso il quale rileggere la grande storia del Novecento, il ruolo della Germania nel processo di unificazione europea e nella formazione dell’identità occidentale.

Dal 26 marzo al 26 giugno la Biblioteca Reale mette in mostra ‘Cacciatori di pietre fra Torino e Berlino’. In mostra lo sviluppo degli studi classici in Piemonte attraverso l’analisi del rapporto fra il berlinese Theodor Mommsen, massimo storico dell’antichità del XIX secolo, e l’architetto e archeologo torinese Carlo Promis.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top