Ti trovi qui: Home » Economia » “Italia in classe A”, il road show Enea arriva a Torino

“Italia in classe A”, il road show Enea arriva a Torino

L’Energy Center di Torino

di Mauro Marras

È in corso oggi a Torino la seconda tappa del road show #ItaliainclasseA, promosso da Enea, Ente nazionale energia e ambiente. A partire dalle ore 10, tre eventi si sono tenuti in tre diversi punti della città: in piazza palazzo di Città, l’Urban Center si è trasformato in punto informativo sull’efficienza energetica: esperti Enea sono a disposizione dei cittadini per ricevere chiarimenti e indicazioni su come risparmiare energia nella vita quotidiana, nelle abitazioni, nel posto di lavoro, e su come utilizzare gli incentivi oggi disponibili in caso di ristrutturazione del proprio immobile. La riproduzione in scala di un grattacielo efficiente e sostenibile progettato dall’architetto Carlo Ramous si trova nello stesso spazio espositivo.

Guarda il video della campagna

All’Energy Center di via Paolo Borsellino si è tenuto l’incontro con la Pubblica Amministrazione, in collaborazione con il Politecnico di Torino e l’Assessorato Ambiente del Comune di Torino. Erano presenti Ilaria Bertini dell’Enea, Stefano Corgnati vicerettore per la ricerca del Politecnico di Torino e Alberto Unia, assessore all’Ambiente della Città di Torino. L’assessore ha detto che “il tema dell’energia è cruciale in questo inizio millennio, perché energia e sostenibilità sono parole ancora lontane tra loro, perché parlare di consumi energetici vuol dire, ancora e in gran parte, parlare di consumi del suolo, delle materie prime, della natura”. Il tema della giornata riguarda soprattutto l’efficientamento energetico nella Pubblica amministrazione: la Città di Torino ha da alcuni mesi nominato un energy manager che si occupa dell’impronta energetica della città. Basti pensare alla sostituzione di 55mila lampade dell’illuminazione stradale con luci a a led, o alla sostituzione di quasi trecento caldaie con altre ad alta efficienza e bassi consumi, grazie ai fondi europei. Azioni che permettono non solo di ridurre le emissioni e i consumi, ma anche di apportare un beneficio economico di diversi milioni ai conti della Città.

Sempre alle ore 10, presso il MAcA – Museo A come Ambiente, gli studenti delle scuole superiori hanno partecipato a “EE Factor”: usa bene la tua energia, una conferenza spettacolo di Diego Parassole, scrittore e comico specializzato nei temi di sostenibilità ed efficienza energetica a cui è seguita la visita guidata nei diversi piani del Museo dedicati ai temi della Sostenibilità.

#ItaliainclasseA prosegue nel pomeriggio, alle 14,30, sempre all’Energy Center, con le piccole e medie imprese locali. L’incontro sarà dedicato agli strumenti  a supporto dell’efficienza energetica nelle imprese e sarà introdotto dal Prof. Romano Borchiellini , Vicerettore del Politecnico di Torino – Energy Center.

Dalle ore 18 il talk “Rigenerazione Urbana, l’Energia è Cambiamento” presso il Salone d’Onore del Castello del Valentino. Claudio Strinati, storico dell’arte, racconterà l’efficienza energetica attraverso il binomio “Arte e Energia” insieme a Antonio Disi, ricercatore Enea. Intervengono al talk Luca Beatrice, critico d’arte, e Paolo Legato, direttore MAcA.

Durante la serata, Strinati racconterà della Mole Antonelliana, dove il suo creatore, Alessandro Antonelli, impiegò  la combinazione tra le tecniche murarie più consolidate e il nuovissimo utilizzo del ferro per la creazione di strutture altrimenti impossibili e della coincidenza tra la data di fine lavori della Mole, e l’edificazione a Parigi della Tour Eiffel in occasione dell’Esposizione Universale del 1889.

Il programma itinerante per l’Efficienza energetica nasce nell’ambito della Campagna Nazionale di comunicazione, sensibilizzazione e divulgazione ‘Italia in Classe A’, realizzata dall’ENEA in applicazione dell’art.13 del D.Lgs. 102/2014, per rafforzare l’interesse verso l’uso consapevole dell’energia e accelerare il processo di miglioramento dell’efficienza energetica attraverso una migliore conoscenza degli strumenti e delle opportunità esistenti.

Dopo Bolzano e Torino, le tappe successive di “Efficienza energetica on the road”, saranno: Ferrara (13 novembre), Ascoli Piceno (23 novembre), Viterbo (14 dicembre ), Matera (11 gennaio 2018), Napoli (30 gennaio), Bari (8 febbraio) e Palermo (22 febbraio). Il luogo e la data della decima e ultima tappa saranno  comunicati in seguito.

 

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top