Ti trovi qui: Home » Economia » Disciplina dell’attività dei centri massaggi, integrazione del Regolamento comunale d’Igiene

Disciplina dell’attività dei centri massaggi, integrazione del Regolamento comunale d’Igiene

di Eliana Bert

La Giunta comunale, questa mattina, su proposta dell’assessore Alberto Sacco, ha deliberato un’integrazione del Regolamento comunale d’Igiene per la disciplina dei centri massaggi. Il testo, dopo aver acquisito i pareri delle circoscrizioni, sarà oggetto di confronto e di analisi da parte del Consiglio comunale per entrare effettivamente in vigore.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di regolamentare l’attività svolta nei centri massaggi dal momento che, con l’entrata in vigore della Legge 4/2013 (Disposizioni in materia di professioni non organizzate), essa non è più soggetta alle norme del Regolamento comunale per la disciplina delle attività di acconciatore ed estetista.

Con l’introduzione del nuovo articolo 212 ter “Requisiti igienici e di sicurezza dei locali da adibire all’attività di massaggio non terapeutico e non estetico” sarà infatti possibile garantire la presenza nei locali adibiti a tali attività dei requisiti minimi per tutelare la salute e la sicurezza dei clienti e dei lavoratori.

 

 

 

 

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top