Ti trovi qui: Home » Sport » Gli azzurri del basket nuovamente a Torino

Gli azzurri del basket nuovamente a Torino

di Marco Aceto

Archiviato il campionato europeo, per la Nazionale italiana di basket è ora di intraprendere il percorso che speriamo possa sfociare nella qualificazione al Mondiale di Cina 2019. La prima tappa di questo cammino è la partita contro la Romania che gli azzurri affronteranno il 24 novembre al Pala Ruffini di Torino. Il neo commissario tecnico ha già stilato la lista dei ventiquattro convocati. Tra questi anche Antonio Iannuzzi e David Okeke, giocatori della Fiat Auxilium. Non saranno presenti invece Danilo Gallinari e Marco Belinelli che giocano nella NBA.

L’Italia fa parte del gruppo D che comprende anche Olanda e Croazia. Due giorni dopo l’incontro in terra piemontese, la Nazionale giocherà a Zagabria contro la forte squadra slava.  Torino, per quanto riguarda il basket può tranquillamente considerarsi come la casa degli azzurri. “Torino, da sempre, ama profondamente il basket – ha sottolineato l’assessore Roberto Finardi. La città ha sempre risposto maniera eccellente quando la Nazionale è venuta a giocare in città. Sono sicuro che anche questa volta i torinesi saranno numerosi sugli spalti”. Infatti dopo il grande successo di pubblico del Torneo Preolimpico, ci sono tutte le più rosee aspettative di vedere il Pala Ruffini pieno a sostenere una squadra che ha bisogno di confermare i discreti risultati conseguiti prima con Simone Pianigiani e poi con Ettore Messina.

Ad aprire la serata del 24 novembre saranno la Fiat Auxilium e la Don Bosco Crocetta che si affronteranno nell’anticipo dell’ottava giornata del girone A del Campionato Under 20 di Eccellenza.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top