Ti trovi qui: Home » Economia » “Festival del Lavoro” al Lingotto Fiere dal 28 al 30 settembre

“Festival del Lavoro” al Lingotto Fiere dal 28 al 30 settembre

Prenderà il via domani al Lingotto Fiere il “Festival del Lavoro”, la manifestazione organizzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dalla Fondazione Studi che è divenuta ormai centrale nel dibattito nazionale sui temi economici, lavoristici e fiscali.

Tutto è pronto per accogliere i numerosissimi eventi che si susseguiranno dal 28 al 30 settembre e che saranno trasmessi in diretta sul sito www.festivaldellavoro.it e sulle pagine Facebook, Twitter, Instagram del Festival.

Il lavoro 4.0 e le sue trasformazioni sulla società saranno il filo conduttore di questa ottava edizione, durante la quale la Categoria presenterà con l’hashtag #TUTTIALLAVORO la sua “ricetta” per l’occupazione di domani, in linea con le riflessioni al centro del G7 Lavoro che si terrà a fine settembre nela Reggia di Venaria Reale.

Le soluzioni strategiche per il rilancio delle imprese e del Paese passeranno dal Festival, che ha lo scopo di rintracciare i contenuti di un mondo del lavoro in continuo cambiamento.

Si parlerà di come governare l’occupazione e tutelare le nuove generazioni, di welfare e previdenza, delle competenze e professionalità richieste dal mercato dopo la digitalizzazione del lavoro attraverso la formula dei talk-show con autorevoli rappresentanti del panorama istituzionale, politico, imprenditoriale e sindacale.

La tre giorni vedrà momenti di confronto sugli aspetti più tecnici delle ultime novità normative durante le “aule del diritto” con accademici e membri dell’Ispettorato nazionale del Lavoro e sulle tematiche di più stretta attualità durante i “laboratori di lavoro”: seminari tecnico-pratici con gli esperti della Fondazione Studi.

Per prenotarsi ai laboratori si potrà utilizzare l’app ufficiale della kermesse “Festival del Lavoro”, già disponibile su App store e Play store, che permetterà di essere informati su relatori e argomenti in discussione e di ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

Non mancheranno, inoltre, le indagini condotte dall’Osservatorio statistico dei Consulenti del Lavoro, come quella intitolata: “L’impatto della quarta rivoluzione industriale sulla domanda di professioni” che metterà in luce le figure professionali di cui hanno bisogno le aziende oggi. E poi ancora la libreria del festival, l’angolo in cui gli scrittori presenteranno le loro ultime pubblicazioni, e la mostra “Unione Europea. Storia di un’amicizia. Adenauer, De Gasperi e Schuman”, promossa dalla Fondazione De Gasperi.

Un Festival ricco di appuntamenti gratuiti a cui è ancora possibile iscriversi accedendo al portale della manifestazione.

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top