Ti trovi qui: Home » AxTO » AxTO: c’è tempo fino al 29 settembre per presentare domanda di contributo per progetti in ambito culturale e sociale

AxTO: c’è tempo fino al 29 settembre per presentare domanda di contributo per progetti in ambito culturale e sociale

di Luisa Cicero

Scadrà venerdì 29 settembre il bando per l’assegnazione di contributi economici per progetti in ambito culturale e sociale finalizzati alla rigenerazione urbana delle periferie e finanziati attraverso il programma AxTO.La documentazione dovrà pervenire per posta, tramite raccomandata all’indirizzo ‘Progetto AxTo-Direzione Decentramento, Giovani e Pari Opportunità, via Corte d’Appello 16, 10122 Torino’ entro e non oltre le ore 12.00 del 29.09.17

Con questo avviso pubblico la Città di Torino intende selezionare e co-finanziare progetti innovativi in ambito sociale e culturale finalizzati a sollecitare e generare processi di riqualificazione fisico-funzionale e di rivitalizzazione socio-economica di aree periferiche.

“Il bando contributi per progetti innovativi in ambito sociale e culturale è una delle azioni previste dal  programma AxTO e rappresenta una straordinaria risorsa per tutte quelle realtà associative che vogliono sperimentare modalità innovative di intervento sul territorio – sottolinea Francesca Leon, Assessora alla cultura della città di Torino -. L’avviso presenta caratteristiche che consentono di progettare interventi di durata variabile da uno a tre anni che andando ad agire direttamente su territori marginali potranno favorire accessibilità culturale, generare audience engagement, sollecitare scambi e integrazioni tra realtà artistiche differenti, sperimentare forme di espressione e comunicazione innovative, permettere il radicamento di competenze e professionalità. I progetti saranno in grado di portare un reale valore aggiunto alle aree della città oggetto di attenzione”. 

Per Marco Giusta, Assessore ai beni comuni e periferie: “Questo bando si inserisce nella visione delle periferie quale spazio attrattivo di risorse e generatore di progetti. Non a caso, AxTo pone molta importanza sulle risorse ‘immateriali’ che, anche se non direttamente connesse a proposte operative immediatamente eseguibili, servono a favorire partecipazione, raccogliere segnalazioni, idee e sviluppare progetti dal basso. L’amministrazione è a disposizione del privato sociale, delle cittadine e dei cittadini, per rilanciare spazi che da troppo tempo sono ai margini del dibattito pubblico. Spesso le periferie sono ‘osservati speciali’ sotto il profilo della sicurezza e della legalità: la scommessa è di usare anche i progetti culturali, la riappropriazione dello spazio pubblico e la creatività come riflettori che scaccino le tenebre e le attività che in esse prosperano. Tutti e tutte insieme.”

I progetti – che dovranno riguardare le aree periferiche della Città – potranno riferirsi a uno dei seguenti ambiti di intervento:

  • Spazio pubblico e animazione sociale
  • Pluralismo e integrazione
  • Musica e arti performative
  • Creatività digitale

Sono previste due categorie di contributo: fino a 50mila euro e da 50mila a 100mila euro. L’importo complessivo messo a disposizione  dalla Pubblica Amministrazione ammonta a 1milione di euro.

Il bando è pubblicato on line alla pagina http://www.comune.torino.it/bandi/ oppure http://www.comune.torino.it/bandi/pdf/files/bando_contributi_periferie.pdf

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top