Ti trovi qui: Home » Sport » Jump Experience, ritorna il meeting di salto in alto

Jump Experience, ritorna il meeting di salto in alto

di Marco Aceto

Uno degli obiettivi del Comitato Organizzatore della seconda edizione di Jump Experience è quello di portare l’atletica leggera e in particolare il salto in alto in una dimensione di spettacolo e intrattenimento. Domani allo stadio “P.Rava” di Chivasso tutti gli appassionati della “regina degli sport” potranno assistere a un meeting veramente unico nel suo genere. Ad esibirsi saranno i saltatori in alto che daranno il loro meglio per entusiasmare il pubblico che potrà assistere alla competizione a bordo pista.

La giornata di domani si aprirà alle 9.30 con un convegno tecnico-scientifico dal titolo “Lo sviluppo a lungo termine delle performance nell’atletica leggera” con un approccio multidisciplinare alla tematica in ottica scientifica, metodologica, didattica e tecnica.

Il meeting di domani si presenta all’insegna del grande talento e campioni internazionali. Spiccano sicuramente i nomi dell’atleta olimpico Eugenio Rossi, dello svizzero Gasch Loic, Andrea Lemmi senza dimenticare il piemontese Stefano Sottile già campione del mondo under 18 nel 2015 a Cali.

Alla presentazione alla stampa dell’evento era presente l’assessore allo Sport Roberto Finardi. “Credo che il salto in alto – ha sottolineato Finardi – sia una delle discipline più spettacolari dell’atletica leggera. Quando saltavo io, spesso le manifestazioni come Jump Experience si svolgevano nelle piazze e attraevano sempre molta gente. Spero che la seconda edizione di quest’evento abbia il successo che merita. In bocca al lupo a tutti i saltatori”.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top