Ti trovi qui: Home » Società » Al Centro Congressi dell’Unione Industriale tornano gli “Appuntamenti del mercoledì mattina”

Al Centro Congressi dell’Unione Industriale tornano gli “Appuntamenti del mercoledì mattina”

di Antonella Gilpi

È un “cold case” appassionate, lontano 167 anni, ad aprire il secondo ciclo degli “Appuntamenti del mercoledì mattina” al Centro Congressi dell’Unione Industriale. Il colonnello Benedetto Lauretti, già  comandante della Scuola Allievi Carabinieri Torino,  presenterà insieme al responsabile di Tuttolibri, Bruno Ventavoli “Briganti di ciociaria. Indagine di una congiura”.

Nel volume, il colonnello Lauretti, riscrive la storia dell’omicidio del capo della Finanza di Vallecorsa, un paese ciociaro della provincia di Frosinone patria di briganti all’epoca della Repubblica Romana, rivelando così una congiura ordita e tenuta nascosta per decenni dai notabili del paese e gettando nuova luce su un periodo controverso dell’Italia preunitaria.

L’appuntamento è per mercoledì 9 maggio alle 10.

Di “Dalle regge d’Italia: Tesori e simboli della regalità sabauda”, grande mostra pensata in continuità con l’esposizione che, ormai dieci anni fa, aprì per la prima volta la Reggia di Venaria al pubblico, parleranno sette giorni dopo, mercoledì 17 maggio alle 10, Silvia Ghiotti, conservatore delle collezioni della Reggia di Venaria ed Andrea Merletti, direttore del Centro Studi della Reggia.

L’esposizione racconta in 130 opere provenienti dalle Regge della Penisola, il periodo compreso tra il 1860 e il 1920, periodo in cui i Savoia rivestirono il ruolo di Re d’Italia, che illustrano come gli stessi disegnarono e definirono la propria regalità italiana, dopo gli esiti del processo risorgimentale.

Di una tecnica molto affascinante, il pastello, parlerà Marcella Pralormo, direttrice dal 2002 della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, nell’incontro di mercoledì 24 maggio alle 10 “Ritratti a pastello da Leonardo a Degas.“

Il pastello ebbe una grandissima fortuna e diffusione nel XVIII secolo in Francia, ma le sue origini risalgono al Cinquecento, quando alcuni artisti, tra cui Leonardo da Vinci, iniziarono ad utilizzarlo, dapprima solo per studi preparatori per dipinti. Nel Seicento la tecnica si diffonde sempre più sia in Italia che in Francia e in altri paesi, fino ad arrivare al Settecento, quando si assiste a un vero e proprio “boom”: tutti i sovrani delle maggiori corti europee commissionano ritratti a pastello della propria famiglia e delle “Belle donne” dell’epoca. Nell’Ottocento il pastello viene utilizzato sia per scene di interni e della “vita moderna”, che per studi di paesaggio, e l’artista che innova questa tecnica e la conduce a livelli altissimi è Degas.

Si parla, invece, di “Problemi clinici nell’invecchiamento: la prevenzione cardiologia” nell’appuntamento di mercoledì 31 maggio alle 10 con Giulio Fiasconaro, specialista in cardiologia, già primario di Cardiologia all’Ospedale Martini di Torino e Francesco Scaroina, specialista in medicina interna e primario emerito di medicina interna all’Ospedale Giovanni Bosco di Torino, che sottolineeranno come uno stile di vita sano e controlli periodici consentano di individuare e risolvere prontamente situazioni rischiose per il cuore.

Il ciclo di incontri si concluderà mercoledì 7 giugno alle 10 con il maestro Mirko Volonnino che intratterrà il pubblico nella conferenza  “Il ballo abbraccia la musica italiana: storia e curiosità” in cui il brillante maestro e coreografo spiegherà le capacità del ballo e della musica di aggregare persone e gruppi sociali eterogenei e li interpreterà non solo come momento di svago ma anche di riflessione e stimolo all’impegno sociale.

Info: Le tessere d’ingresso, gratuite e valide per due persone potranno essere ritirate a partire dal 9 maggio al Centro Congressi di via Vela 17 oppure scaricate dal sito www.centrocongessiunioneindustriale.it

Telefono:011.5718277

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top