Ti trovi qui: Home » Territorio » Circoscrizione Uno, il futuro della Clessidra nelle mani dei cittadini

Circoscrizione Uno, il futuro della Clessidra nelle mani dei cittadini

I cittadini della Circoscrizione Uno hanno tempo fino a mercoledì prossimo per esprimere la loro preferenza sul futuro della Clessidra, l’area verde situata fra Corso Turati, Largo Orbassano, corso De Nicola e via Tirreno. La scelta è tra due progetti di riqualificazione: “La Clessidra Verde” e “La Clessidra Sportiva”, elaborati attraverso un ampio coinvolgimento pubblico grazie al Bilancio deliberativo.

I PROGETTI

Il primo progetto punta a una valorizzazione dell’aspetto paesaggistico, con l’integrazione tra natura e attività sociali in quello che vorrebbe diventare “un angolo di campagna in città”. Comprende la piantumazione di nuovi alberi, la creazione di spazi destinati all’agricoltura urbana e didattica, la messa in sicurezza della viabilità pedonale e ciclistica, l’inserimento di arredi per la sosta e di attrezzature destinate al gioco dei bimbi, al tempo libero degli adolescenti e al fitness, la realizzazione di una nuova area cani.

Il secondo progetto guarda invece all’aspetto ludico, mirando a incentivare la pratica sportiva nel quartiere. Prevede la costruzione di un campo da calcio a 8, di tre campi polivalenti da calcetto, basket e tennis, di una pista di atletica da 100 metri, di un percorso pedonale, di una zona destinata alla ginnastica e di un’altra per il relax.

Entrambe le proposte mettono al centro la sostenibilità ambientale ed economica, l’inclusività e il recupero dell’area anche in termini di accessibilità e sicurezza urbana (ingressi più funzionali, maggiore illuminazione ecc.). Entrambe sono immaginate nel rispetto del budget di 500.000 € che la Città mette a disposizione del Bilancio deliberativo.

IL BILANCIO DELIBERATIVO

Questo percorso, frutto di una collaborazione fra Comune, Circoscrizione 1 e Laboratorio di Politiche dell’Università di Torino, è partito a settembre con una serie di incontri aperti a tutta la cittadinanza, durante i quali si sono discusse le principali criticità e potenzialità della zona, uno degli ultimi tratti della “Spina Centrale” ancora da riqualificare. Fra ottobre e novembre una squadra di 10 cittadini estratti a sorte fra quelli disponibili, coadiuvati da un team di facilitatori di UniTo e tecnici del Comune, ha elaborato le proposte che adesso andranno al voto.

Una precedente edizione del Bilancio deliberativo aveva coinvolto, nel 2014/2015, la Circoscrizione 7, con il medesimo stanziamento. In quel caso aveva vinto il progetto intitolato “Il verde di casa nostra”, dedicato a mini interventi di riqualificazione del verde pubblico di quartiere. I cantieri dei lavori previsti sono attualmente in corso.

MODLITÀ DI VOTO

Si vota fino al 21 dicembre compreso.

Possono votare tutti i residenti della Circoscrizione 1 maggiori di 16 anni, online sul sito www.bilanciodeliberativo.it, previa registrazione con codice fiscale e carta d’identità. Oppure di persona nei seguenti luoghi e orari:

•Informa 1, via Bertolotti 10: dal lunedì al giovedì 9 – 12.30 e 14 – 16. Venerdì 9 – 12.30;

•Centro Fab Lab Pavone, via Bellezia 19: dal lunedì al venerdì ore 15 – 18;

•Centro Polifunzionale via Dego, via Dego 6: dal lunedì al venerdì ore 18 – 21;

•Associazione Spazio Nuova Arquata, via Rapallo 20:  dal lunedì al venerdì ore 15 – 18.

Maggiori informazioni all’indirizzo http://bilancio.firstlife.di.unito.it/

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top