Ti trovi qui: Home » Fotonotizia » Il ringraziamento della Città ai mille Senior civici

Il ringraziamento della Città ai mille Senior civici

senior1

di Mauro Marras

Oltre mille Senior civici dedicano una parte del loro tempo al servizio della città. Offrono il loro aiuto a bambini in difficoltà d’apprendimento in una quarantina di scuole, ripuliscono i sentieri della collina, offrono sorveglianza e accompagnamento in alcuni piccoli musei, danno un aiuto nella conservazione di importanti archivi, e molto altro ancora: “Ciò che fa la differenza in quello che fate – ha detto oggi la sindaca Chiara Appendino portando il saluto e il ringraziamento della Città all’annuale incontro pre-natalizio del gruppo nell’Ex Curia Maxima – è la volontà e l’entusiasmo che mettere al servizio della comunità. Ogni minuto del vostro tempo che dedicate al volontariato è un dono inestimabile”.

I Senior civici iscritti al servizio organizzato dal Comune sono 1133, 673 donne e 460 uomini. Di questi sono attivi in 615 che svolgono 46 diverse attività in 60 enti, oltre ad aver partecipato a otto eventi limitati nel tempo. In 40 scuole primarie e secondarie offrono supporto in classe, consulenza linguistica, aiuto nelle biblioteche. Sono attivi anche in 15 biblioteche civiche e in cinque punti prestito. Cultura, ambiente, eventi e ricorrenze: sono sempre più ampi i compiti di questi “ragazzi e ragazze”, come li ha definiti la sindaca.

senior2

Ma oggi siamo in presenza di un calo di adesioni, dovute forse a una poco diffusa conoscenza di questa opportunità. Molte persone sono arrivate a fare volontariato attraverso il passaparola; la presenza dei volontari si rivela in particolari occasioni, per esempio nel servizio svolto nei cimiteri durante la ricorrenza della Commemorazione dei defunti, che ha incontrato il favore dei cittadini. Ma occorre far sapere che tutti possono partecipare, se in pensione e intenzionati a fare la propria parte.

“Voi che lavorate i silenzio per costruire qualcosa per gli altri –  ha concluso l’assessore Marco Giusta – dateci consigli, diteci cosa funziona e cosa no. Abbiamo bisogno del vostro apporto per migliorare i servizi e se avete qualcosa da dire la porta è sempre aperta”. In cambio del prezioso lavoro sul territorio, l’Amministrazione sta pensando a benefit e rimborsi in servizi: oggi, grazie alla Coop, ai presenti è stato offerto un panettone. Ma in futuro si pensa a sostegni in termini di trasporti e di tempo libero.

Qui maggiori informazioni sul servizio.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top