Ti trovi qui: Home » Torino cambia » l’assessora Pisano allo Smart City Expo World Congress

l’assessora Pisano allo Smart City Expo World Congress

scewc_2016_dest-600x380

Innovazione per la Città, grazie alla tecnologia”, questo l’obiettivo di Paola Pisano, assessora all’Innovazione e Smart City che in questi giorni rappresenta la Città di  Torino allo Smart City Expo World Congress di Barcellona (SCEWC). 500 città intelligenti, 450 imprese, oltre 14.000 visitatori su tre giorni, questi i numeri dell’evento, il più importante del suo genere.

Siamo venuti a Barcellona – dice l’assessora – con due obiettivi: primo confrontarci con altre Amministrazioni, partner aziendali ed attori dell’ecosistema, per condividere le migliori strategie per passare dall’obiettivo al risultato in tempi brevi, attraverso processi lean (snelli) e partecipati. Seconda e non meno importante mission è rinsaldare (o costruire da zero) partnership con gli stessi soggetti al fine di accelerare ulteriormente il processo innovativo. Siamo partiti dai progetti principali contenuti nel programma, quindi la copertura WiFi della città, il Cittadino al Centro (servizi comunali facili e veloci per i torinesi) fino ad arrivare alla grande strategia sui Dati, infrastruttura fondamentale per rendere Torino sempre più smart e coinvolgere anche il ricco e variegato ecosistema delle imprese e delle startup torinesi”.

Tanti gli incontri in calendario; tra cui quello con l’assessora dalla Città di Barcellona, Montse Garcia e Francesca Bria, responsabile dell’agenda digitale e dell’innovazione cittadina.

Particolare attenzione avremo per l’incontro con la delegazione Israeliana, in particolare con Liora Shechter, Chief Innovation Officer della città di Tel Aviv e Michal Dvir che ricopre lo stesso ruolo nella municipalità di Haifa (comune gemellato con Torino). Inoltre, Israele e la “Silicon Wadi” di Tel Aviv sono sotto il riflettore della città come best practise innovative da cui prendere spunto e con cui collaborare e poi ancora la nutrita delegazione di New York, che include Jerry Hultin, padre del processo di digitalizzazione della città dai tempi del Sindaco Bloomberg in poi e tra i fondatori dell’Expo di Barcellona.

Completano la lista degli incontri il pranzo con il Console Generale di Italia a Barcellona, Stefano Nicoletti e Federica Falzetta della Camera di Commercio Italiana in Catalogna.

Menzione speciale infine per la presenza della città allo stand di EuroCities (rete delle città europee) di cui Torino fa parte e di cui è tra le prime firmatarie del Green Digital Charter, manifesto internazionale cui la città si impegna a migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini attraverso l’utilizzo delle soluzioni digitali.

 

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top