Ti trovi qui: Home » Società » “Io non rischio” con la Protezione Civile

“Io non rischio” con la Protezione Civile

di Antonella Gilpi.

Diffondere la cultura della prevenzione tra i cittadini sul rischio sismico, alluvionale e del maremoto è lo scopo della due giorni “Io non rischio” organizzata dai volontari della Protezione Civile e dalle Istituzioni della ricerca scientifica in 700 piazze distribuite su tutto il territorio nazionale.

La campagna nazionale  per le buone pratiche di Protezione Civile nata nel 2011, sabato 15 e domenica 16 ottobre impegnerà 7 mila volontari che allestiranno punti informativi nelle piazze.

In Piemonte saranno interessate le città di Alba, Alessandria, Asti, Carmagnola, Castagnole delle Lanze, Cigliano, Cuneo, Giaveno, Mondovì, Ovada, Pinerolo, San Maurizio d’Opaglio, Saluzzo, Sangano, Torino, Trecate, Verbania.

Sul sito ufficiale della campagna www.iononrischio.it , oltre all’elenco dei Comuni che partecipano a questa sesta edizione, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione, un terremoto un maremoto.

Per informazioni sulle piazze www.regione.piemonte.it/protezionecivile/

 

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top