Ti trovi qui: Home » Cultura » La Prima della Bohème

La Prima della Bohème

 

di Michele Chicco

BohemeQuesta sera il Teatro Regio inaugura la Stagione d’Opera con La Bohème di Puccini.

Gianandrea Noseda, sul podio di Orchestra e Coro del Regio, affronta la partitura pucciniana, in un nuovo allestimento firmato dal regista catalano Àlex Ollé, de La Fura dels Baus. In questa produzione i protagonisti sono il soprano Irina Lungu nel ruolo di Mimì, il tenore Giorgio Berrugi (Rodolfo), il soprano Kelebogile Besong (Musetta) e il baritono Massimo Cavalletti (Marcello). Il cast è completato da Gabriele Sagona (Colline), Benjamin Cho (Schaunard), Matteo Peirone (Benoît e Alcindoro) e Cullen Gandy (Parpignol). Nel corso della nove recite, fino al 23 ottobre, agli interpreti già citati si alterneranno Erika Grimaldi (Mimì), Iván Ayón Rivas (Rodolfo), Francesca Sassu (Musetta), Simone Del Savio (Marcello) e Andrea Borghini (Schaunard). Le scene del nuovo allestimento sono di Alfons Flores, i costumi di Lluc Castells , le luci di Urs Schönebaum. Il Coro del Teatro Regio e il Coro di voci bianche del Regio e del Conservatorio “G. Verdi” sono istruiti da Claudio Fenoglio.

La nuova produzione del capolavoro di Puccini celebra il 120° anniversario della prima esecuzione assoluta dell’opera, andata in scena il 1° febbraio 1896 al Regio.

La “prima” di stasera, dalle ore 20, sarà trasmessa in diretta da Rai-Radio3 e sul circuito Euroradio. Inoltre, dal 21 ottobre ore 20, Bohème sarà visibile in streaming gratuito sul sito www.theoperaplatform.eu

 

 

 

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top