Ti trovi qui: Home » Cultura » Tanti libri per i Caffè Letterari del Centro Congressi dell’Unione Industriale

Tanti libri per i Caffè Letterari del Centro Congressi dell’Unione Industriale

Antonella Gilpi -Una data inusuale per iniziare il terzo ciclo de”I Caffè letterari”, martedì 11 ottobre alle 15, invece del classico lunedì pomeriggio, per l’incontro confronto con autorevoli scrittori italiani e stranieri.

L’apertura tocca a Vera Slepoj, psicologa e psicoterapeuta con il suo libro “La psicologia dell’amore” che ci porta in un viaggio dentro i sentimenti, tra storia, scienza, mitologia trasportandoci in epoche diverse per imparare a conoscere i meccanismi profondi del cuore scomodando da Platone a Jung, Casanova, Freud, De Sade..Interviene Alberto Sinigaglia.

I Caffè proseguono lunedì 17 ottobre alle 15 con Marco Ferrante, Vice direttore a La7 che presenterà “Gin tonic a occhi chiusi”, un romanzo che è un ritratto borghese della Capitale dove la corruzione allunga la sua ombra dietro ogni aspetto della vita. Interviene Sergio Pent.

“La solitudine dell’assassino” di Andrea Molesi, scrittore, vincitore del Premio Campiello 2011 sarà l’appuntamento di lunedì 24 ottobre alle 15 che ci porterà a scrutare nelle tenebre che l’assassino porta dentro di sé. Ci proverà uno stimato traduttore, Luca Rainer ad entrare nel labirinto fortificato che è la mente dell’assassino, Carlo Malaguti, cercando di mostrarsi degno dei segreti che l’uomo custodisce, battendosi con l’immensità della sua solitudine e provando il sapore acre della paura. Interviene Alberto Sinigaglia.

Lunedì 7 novembre alle 15, Desy Icardi, formatrice aziendale, scrittrice, cabarettista presenterà “Dove scappi?” Romanzo eroicomico in 50 nodi che vuole raccontare quanti grovigli incontra lungo la propria strada una generazione ironica e irresistibile di “ragazzi vintage”, sempre alla ricerca del bandolo della matassa. Interviene il giornalista Andrea Monticone.

Come si fa ad essere buoni genitori, quali regole, quali confini, quale equilibrio si può trovare per rapportarsi con i figli? Queste sono le domande che si pone il libro di Chiara Saraceno, sociologa e filosofa, “Mamma e papà: gli esami non finiscono mai?” che viene presentato lunedì 14 novembre alle 15

I Caffè Letterari si concludono lunedì 21 novembre alle 15 con Marina Valensise, già direttrice dell’Istituto di Cultura a Parigi, con il suo libro “La cultura è come la marmellata”. Partendo da uno slogan del ’68 racconta il frutto di un’esperienza concreta. Modera Luca Ubaldeschi.

Gli incontri sono organizzati con il contributo di Lavazza e Reale Mutua Assicurazioni, con il patrocinio della Camera di Commercio di Torino, della Regione Piemonte e della Città di Torino.

Info:Le tessere d’ingresso gratuite e valide per due persone, potranno essere ritirate al Centro Congressi in via Vela 17 oppure scaricate dal sito www.centrocongessiunioneindustriale.it

Tel.011.57.18.277

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top