Ti trovi qui: Home » Sport » Finardi: “Torino valorizzerà il rugby”

Finardi: “Torino valorizzerà il rugby”

di Luisa Cicero

Questa mattina l’assessore allo sport Roberto Finardi ha partecipato alla presentazione della stagione sportiva 2016-17 CUS Ad Maiora Rugby 1951serie A femminile e serie B maschile (sezione di rugby a 15 del  centro universitario sportivo della città).

14508709_1401668579862689_1328441847_nDopo aver fatto gli auguri alle due squadre l’assessore Finardi ha detto: “Torino ha sicuramente una vocazione industriale innegabile ma voglio ricordare che è anche una città dalla forte tradizione sportiva. Abbiamo avuto grandi campioni in ogni disciplina e altrettanti bravi tecnici. Devo però ammettere che siamo una delle poche città a non avere un campo dedicato al rugby, e non solo a questo sport”. Va ricordato, infatti, che l’Ad Maiora gioca le partite interne a Collegno. Si tratta di un tasto dolente – ha sottolineato l’assessore – a cui sto lavorando per trovare al più presto una soluzione”.

All’incontro insieme all’assessore Finardi erano presenti anche Riccardo D’Elicio, presidente del CUS Torino, Massimo Malvagna, presidente del CUS Ad Maiora e Giorgio Zublena presidente del FIR Piemonte.

Il presidente della squadra, Massimo Malvagna, si è detto ancora deluso dalla retrocessione dello scorso anno, ma allo stesso tempo fiducioso della forza del gruppo per affrontare al meglio il campionato di Serie B. Malvagna ha elogiato la squadra femminile, che è riuscita nella scorsa stagione a rimanere nella massima categoria e si avvicina con molto entusiasmo al nuovo campionato.

È stato infine confermato alla guida tecnica della squadra maschile l’argentino Lucas D’Angelo, assistito dal connazionale Roberto Marchiori.

Tag: , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top