Ti trovi qui: Home » Cultura » Ripartono i Martedì Sera all’Unione Industriale

Ripartono i Martedì Sera all’Unione Industriale

di Antonella Gilpi

Con  la presentazione del  libro “Le innovazioni che hanno cambiato la vita” di Massimiano Bucchi, si apre martedì 27 settembre alle 21 il nuovo ciclo dei “Martedì Sera”, presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale in via Vela 17.

L’autore nel suo volume spiega che “i momenti di innovazione vanno intesi in senso ampio, ossia come un punto di svolta concettuale, sociale culturale, una trasformazione non effimera, seppur non per forza appariscente, che ha segnato e continua a segnare il nostro Paese”.

Parteciperanno all’incontro il Presidente dei giovani imprenditori, Marco Gay e la giornalista de La Stampa Elena Masuelli.

Si proseguirà martedì 4 ottobre alle 21 con la partecipazione di Giacomo Poretti, per tutti solo Giacomo, l’attore del trio Aldo, Giovanni e Giacomo.

Comico, sceneggiatore, scrittore e regista italiano di successo, Poretti festeggia i suoi primi 25 anni di carriera e presenta il suo ultimo libro “Al Paradiso è meglio credere”.

Partecipano con Giacomo, Cataldo Biagio e Giovanni Storti, mentre il vice direttore de La Stampa, Michele Brambilla cercherà di fargli raccontare gli episodi più divertenti della sua carriera.

“Einaudi, Keynes e la crisi dei nostri giorni” sarà l’incontro di martedì 11 ottobre alle 21 organizzato in collaborazione con l’Istituto Bruno Leoni  che vedrà intervenire Francesco Forte, professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma.

Non ci si limiterà a confrontare le tesi economiche di Einaudi e di Keynes ma verranno esplorate anche le loro diverse concezioni del mondo.

Interverranno, inoltre, Paolo del Debbio, giornalista, e il professore di Economia, Roberto Marchionatti. Modera Didi Leoni.

I temi: morale, economia, Chiesa, Fede cattolica sono gli argomenti che vengono proposti nelle pagine di “Un mestiere del diavolo” di Ettore Gotti Tedeschi e che verranno affrontati nell’appuntamento di martedì 18 ottobre alle 21.

Partendo dalle radici più profonde di questo nuovo ordine mondiale, Ettore Gotti Tedeschi giungerà a formulare visioni e idee inaspettate:dove Satana è in pensione ,visti i successi riportati, ma continua nell’ombra a lavorare la Provvidenza, mentre noi non smettiamo di fidarci di Dio.

Modera la serata il vice Direttore de La Stampa Marco Zatterin.

I Martedì Sera terminano il 25 ottobre alle 21 con Aldo Cazzullo che presenterà il reading “Le donne erediteranno la terra che sarà condotto dalle letture di Elena Canone e dalla voce di Roberta Bacciolo con le musiche di Giorgio Li Calzi.

Aldo Cazzullo evocherà il genio femminile, attraverso figure del passato e del presente, storie di grandi artiste e di figlie che salvano i padri o ne custodiscono la memoria; e racconterà le battaglie che le donne conducono nel mondo contro le ingiustizie che ancora le penalizzano. Interverrà il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Alberto Sinigaglia.

I Martedì Sera  sono occasioni di confronto con i protagonisti dell’attualità, della cultura e della società, ed hanno come pater, per questa edizione,  Praxi Organizzazione e Consulenza, mentre hanno collaborato per l’organizzazione del cartellone: Peugeot_LocautoDue, Istituto Bruno leoni e l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte.

Info:le tessere d’ingresso sono gratuite e valide per due persone, potranno essere scaricate dal link www.ccui.it/elencoBiglietti previa registrazione al sito www.centrocongressiunioneindustriale.it.

Per informazioni tel.011.5718277

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top