Ti trovi qui: Home » Società » Tornano i “mozzichini”

Tornano i “mozzichini”

mozzichini_600

È in questi giorni in distribuzione gratuita presso tutte le circoscrizioni, le biblioteche e i punti informativi turistici della città il “mozzichino”, un piccolo gadget per raccogliere cenere e mozziconi di sigaretta.

L’iniziativa, promossa dalla Città di Torino e da Amiat, società del gruppo Iren, è rivolta a tutti i fumatori e nasce per combattere la brutta abitudine di gettare a terra i residui delle sigarette e per sensibilizzare i cittadini indicando i giusti comportamenti ecosostenibili e rispettosi dello spazio pubblico..

Il mozzichino è un oggetto utile e pratico per il fumatore, in quanto funge sia da spegni sigaretta portatile sia da contenitore per i mozziconi e per la cenere. Il mozzichino può essere poi svuotato nel più vicino cestino dei rifiuti.

Non solo. Grazie alle sue piccole dimensioni e al pratico gancio può anche essere facilmente attaccato alla cintura dei pantaloni o riposto nella borsetta.

Usando il mozzichino non solo si rispetta l’ambiente, contribuendo a mantenere pulita la propria città e le aree pubbliche, ma si risparmia. Ricordiamo, infatti, che chi getta a terra i residui di sigaretta trasgredisce a una norma dello Stato: oltre a inquinare, rischia una severa sanzione pecuniaria. (mm)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top