Ti trovi qui: Home » Economia » 50 giorni all’apertura del Salone dell’Auto

50 giorni all’apertura del Salone dell’Auto

saloneauto_valentino002

di Michele Chicco

“Questa seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino ribadisce di essere un evento di grande caratura per la presenza di Case espositrici così importanti. Un appuntamento che si colloca  in un momento favorevole del mercato dell’auto e che, soprattutto, riporta  in Italia un Salone dell’automobile annuale. L’anno scorso era una scommessa, oggi possiamo dire che a Torino torna il Salone dell’Auto”,  ” Lo ha detto il Sindaco di Torino,  Piero Fassino oggi pomeriggio durante la conferenza stampa  di presentazione dell’edizione 2016 del  Salone dell’Auto di Torino, negli spazi della stazione di Porta Susa.

Il Salone si svolgerà nel Parco del Valentino, dall’8 al 12 giugno e  le auto verranno esposte lungo i viali del Valentino e il sistema espositivo paritario consentirà a ogni Casa automobilistica di disporre da 1 a 4 pedane per marchio con lo stesso layout per ogni brand. Ingresso gratuito con orario dalle 10 alle 24.

Alla presentazione erano presenti, tra gli altri Andrea Levy, Presidente del Salone dell’Auto e l’Assessore alla viabilità della Città di Torino, Claudio Lubatti, Paolo Locatelli di Trenitalia, Gian Luca Pellegrini, direttore di Quattroruote, Romano Valente, direttore di UNRAE, e Gianmarco Giorda, direttore di ANFIA.

Il Salone dell’auto di Torino 2016 si propone di essere l’appuntamento italiano ufficiale per la presentazione di nuovi modelli al pubblico con la presenza di 41 Case automobilistiche: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Corvette, Dacia, Fiat, Ferrari, Ford, Infiniti, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Lotus, Maserati, Mazda, Mazzanti Automobili, Mercedes-Benz, MINI, Mitsubishi, Opel, Pagani, Porsche, Renault, SEAT, ŠKODA, Smart, SsangYong, Suzuki, Tesla, Toyota, Volkswagen, W Motors. Inoltre saranno 12 i Centri Stile che parteciperanno: Cecomp, Fioravanti, IDEA Institute, IED Torino, Italdesign, Model5, Pininfarina, Politecnico Torino, Skorpion Engineering, Studio Torino, Up Design, Zagato Milano.

“Abbiamo creduto fin da subito in questo progetto – ha sottolineato l’assessore Claudio Lubatti -, che ha il merito di avere una visione moderna e innovativa. I numeri ci hanno dato ragione e sono soddisfatto dell’accordo stipulato con Trenitalia, un accordo che permetterà alle migliaia di italiani appassionati di venire a visitare Torino e vedere il Salone dell’Auto Parco Valentino con biglietti a tariffa agevolata, promuovendo una mobilità diversa e sostenibile”.

Il Comitato organizzatore infatti, per agevolare gli appassionati provenienti da tutta Italia, ha stretto un accordo con Trenitalia che garantirà tariffe agevolate per chi si recherà in treno a Torino durante i 5 giorni del Salone dell’Auto di Torino dall’8 al 12 giugno.

La  previsione è di raggiungere  i 500mila  visitatori, anche grazie all’aumento dei giorni dedicati al Salone.

Rinasce, inoltre, il premio Car Design Award, prestigioso riconoscimento che veniva consegnato a Torino, capitale indiscussa del car design. Organizzato dalla rivista Auto&Design, il Car Design Award sarà assegnato da una giuria di giornalisti delle principali testate automobilistiche e di design internazionali e premierà tre categorie di progetto per le vetture di serie, i prototipi e showcar e la miglior evoluzione e coerenza con l’immagine di marca.

La passerella delle auto del Gran Premio Parco Valentino si svolgerà nella giornata di sabato 11 giugno e vedrà un percorso allungato di 45 chilometri, che partirà da piazza Vittorio Veneto. Qui si ritroveranno le concept car, le edizioni limitate dei grandi collezionisti e le novità commerciali delle Case automobilistiche. Dal centro città si arriverà alla Reggia di Venaria, attraversando le eleganti strade di Torino e i suggestivi tornanti della collina circostante con ritorno al Valentino.

Il programma completo della seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino è disponibile su www.parcovalentino.com, inoltre su Apple Store e Google Play sarà possibile scaricare gratuitamente l’App ufficiale a partire dall’1 giugno.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top