Ti trovi qui: Home » Società » LastMinuteSottoCasa mette radici in Italia e guarda all’estero

LastMinuteSottoCasa mette radici in Italia e guarda all’estero

di Mauro Marras

Una tonnellata in meno di rifiuti alimentari, derivate dalle eccedenze delle attività commerciali, ogni mese a Torino, due tonnellate e mezzo in Italia. Cinquantamila app scaricate su altrettanti telefonini, messe in collegamento con 300 esercenti a Torino e mille in Italia. Ma soprattutto, grandi prospettive di crescita non soltanto in Italia grazie all’accordo raggiunto con Day-Group UP, multinazionale del buono pasto con 16mila aziende clienti, che raggiunge in 17 Paesi 26 milioni di persone.

lastminutelavolta_600

Da sin.: Ivul, Buisson (Day), Lavolta, Ardito e Molteni (LifeGate)

LastMinuteSottoCasa è una scommessa vinta grazie all’intuizione di due startupper torinesi – Francesco Ardito e Massimo Ivul – e all’incubatore I3P del Politecnico che ha fatto da “chioccia” al progetto: alla sera il negozio di prossimità ha un’eccedenza in pane, o in latte, o in polli arrosto e pubblica un annuncio sul sito della startup, offrendo la merce con uno sconto. I possessore dell’app che sono nei dintorni ricevono un messaggio d’avviso e possono così approfittare dell’offerta “last minute”. Un’informazione fornita con immediatezza e semplicità che fa molto bene all’ambiente, riciclando merce candidata a finire in discarica, al commercio al dettaglio perennemente tartassato dalla grande distribuzione e alle tasche dei consumatori.

Ad un anno dalla nascita, i responsabili dell’azienda hanno presentato oggi nella Sala delle Colonne del Palazzo civico un primo bilancio di attività e le rosee prospettive per il futuro, insieme all’assessore Enzo Lavolta.

Nel frattempo hanno raccolto numerosi premi internazionali: è l’unica azienda italiana arrivata alla finale della European Social Innovation Competition 2015, fra più di 1000 progetti sottoposti alla valutazione della EU e è la vincitrice del premio Edison Pulse 2015.

“L’innovazione sta proprio nel tipo di utilizzo che viene fatto della tecnologia – sottolinea Enzo Lavolta, assessore all’Ambiente, all’Innovazione e Smart City della Città di Torino e presidente della Fondazione Torino Smart City. LastMinuteSottoCasa è una startup in rapida ascesa frutto d’ingegno tutto torinese che evidenzia come la nostra città sia spazio aperto e accogliente per l’innovazione, dove è possibile sperimentare nuove idee e trovare la spinta giusta per emergere”.

”Il progetto è nato in un quartiere della città di Torino – sottolinea Francesco Ardito – “con l’idea che si potesse recuperare il pane invenduto a fine giornata, poi si sono aggiunti altri quartieri della città e altre tipologie di attività commerciali come pescherie, gastronomie, macellerie e ultimamente i mini-market di prossimità, tutti con il problema comune del prodotto fresco che a fine giornata, se non venduto, deve essere buttato.

Spiega Marc Buisson, presidente e amministratore delegato di Day Gruppo UP: “Come società che offre servizi alle imprese e alle persone, avevamo pensato inizialmente di sviluppare una risposta interna a questa domanda di mercato, ma poi abbiamo incontrato una start up innovativa come LMSC e abbiamo trovato la giusta sinergia di intenti. Mettiamo a disposizione della piattaforma i nostri 110.000 esercizi affiliati, che attraverso la App potranno offrire i loro prodotti invenduti ad ogni cliente, compresi i 500.000 utilizzatori quotidiani dei buoni pasti Day. Aiuteremo Last Minute Sotto Casa a raggiungere tutto il territorio italiano, ma forti della nostra appartenenza a una grande multinazionale come UP coltiviamo ambizioni europee”. “Sbarcheremo prima in Spagna e Portogallo, poi in Francia”, afferma Ardito.

Anche LifeGate ha deciso di sposare la causa di LMSC, mettendola a conoscenza degli oltre 5 milioni di membri della sua community.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top