Ti trovi qui: Home » Territorio » Qualità dell’aria, soluzioni tra Francia e Italia

Qualità dell’aria, soluzioni tra Francia e Italia

di Mauro Marras

Sulla strada , in aria , in montagna … “SH’AIR : partage de solutions franco-italiennes pour améliorer la qualité de l’air” è un documentario utile a conoscere attori e cittadini impegnati per la qualità dell’aria sul perimetro franco-italiano del progetto Alcotra: Regione Rodano-Alpi , Provenza-Alpi Regione Riviera, valle d’Aosta e Piemonte.

Ilprogetto Alcotra è nato dalla Decisione C(2007)5716 del 29 novembre 2007 approvata dalla Commissione Europea; un programma di cooperazione transfrontaliera tra Italia e Francia per il periodo 2007 – 2013, poi rinnovato per il 2014-2020.

Il programma, che copre l’intera frontiera alpina tra i due Paesi, persegue l’obiettivo generale di migliorare la qualità della vita delle popolazioni e lo sviluppo sostenibile dei sistemi economici e territoriali transfrontalieri attraverso la cooperazione in ambito sociale, economico, ambientale e culturale.

Il progetto Sh’Air, nell’ambito di Alcotra, è una cooperazione frontiera franco-italiana per affrontare le ancora recenti problemi dei ministeri italiani e francesi delle origini e delle responsabilità di inquinamento particolato che ha interessato anche il territorio Alcotra scorso anno. Il progetto si è chiuso l’11 dicembre 2015 con un convegno finale a Marsiglia. Il video che vi proponiamo è stato prodotto nell’ambito del progetto Sh’Air durante il mese di ottobre scorso e offre un panorama delle città più importanti delle regioni francesi e italiane transfrontaliere, con problemi e soluzioni adottate. Torino compare per la soluzione della Ztl e per il teleriscaldamento come antidoto all’emissione di polveri.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top