Ti trovi qui: Home » Società » “Sogna Ragazzo” al cinema Massimo

“Sogna Ragazzo” al cinema Massimo

di Ezio Verna

Ieri sera, in un’affollatissima sala 1 del cinema Massimo, è stato proiettato il film “Sogna Ragazzo”, lungometraggio interamente realizzato nel ruolo di attori da ragazzi con disabilità e girato nei luoghi culturalmente più importanti della città quali il teatro Carignano, la Reggia di Venaria, il museo Egizio, il museo Nazionale del Cinema, il palazzo Comunale, l’osservatorio Astrofisico, il museo Nazionale del Risorgimento ed altri: l’idea è nata nel 2012 da uno studio di ricerca della psicologa Marta Musso ed è stata realizzata da Cochlea in collaborazione con la cooperativa sociale Il Margine.

Il film, la cui regia è stata curata da Antonio Palese che ne ha studiato la sceneggiatura con gli ospiti della comunità Il Margine, è stato costruito con l’obiettivo di far emergere le passioni dei protagonisti includendo nella storia i luoghi più belli di Torino. Le riprese con i ragazzi disabili ed i loro educatori sono poi state effettuate nei musei e nelle altre realtà storico culturali che hanno accolto la troupe: ne è scaturito un film che illustra il patrimonio culturale della città promuovendo parallelamente il tema del lavoro nel mondo della disabilità e superando la logica riduttiva del lavoro qualunque. Elide Tisi_600

Sogna Ragazzo è il primo film della “Enciclopedia Diversamente Utile”, progetto che vede ragazzi con disabilità protagonisti di produzioni cinematografiche. La prima esperienza del progetto è stata la produzione di tre cortometraggi, ed ora è proseguito con il film grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e al patrocinio del Comune: ora si lavora per ampliarlo e portarlo in Europa.

Si tratta di un’occasione straordinaria, con attori che diventano testimonial dei luoghi più importanti della città e che dimostrano tutta la capacità e l’umanità delle persone con disabilità – ha commentato nel suo intervento il Vice Sindaco Elide Tisi –mettendo in campo non limiti ma una grande creatività. Un capitolo importante nella battaglia quotidiana contro l’emarginazione che dobbiamo continuare a portare avanti”

Link al servizio realizzato oggi dal TG3 Regionale nell’edizione delle 14. http://www.tgr.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-8cbbd8fc-3365-4785-a7ec-950b73541553.html?idVideo=ContentItem-6f3cd6f8-d110-46f1-8079-434a420a15e2

 

Tag: , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top