Ti trovi qui: Home » Sicurezza » Polizia Municipale, inseguimento con arresto

Polizia Municipale, inseguimento con arresto

di Eliana Bert

Questa mattina agenti del Nucleo Mobile e del Nucleo Nomadi della Polizia Municipale hanno arrestato T.T., un ventitreenne che, a bordo di una Renault Clio rubata, non si era fermato all’alt di una pattuglia in lungo Stura Lazio.

Gli agenti lo hanno inseguito e sono riusciti a bloccarlo al termine di una rocambolesca fuga durante la quale l’uomo ha danneggiato diverse auto.

Fermato da una gomma bucata, il ragazzo ha abbandonato l’auto in via Orvieto ed è fuggito a piedi cercando di nascondersi in un cortile, ma è stato fermato da un’altra pattuglia della Polizia Municipale in via Giachino.

Condotto al Comando e perquisito il ventitreenne è stato trovato in possesso di una busta contenente sostanze stupefacenti. A bordo della Renault, invece, sono stati rinvenuti cavi di rame probabilmente di origine furtiva.

L’uomo è stato condotto alla Casa Circondariale Lorusso e Cutugno e l’auto è stata sottoposta a sequestro giudiziario.

Un’altra pattuglia ha ripreso con l’autovelox un’Audi che sfrecciava  a 157 chilometri orari in corso Galileo Ferraris, nel tratto compreso tra corso Monte Lungo e corso Sebastopoli, dove vige il limite dei 50, ridotto a 30 nei giorni delle partite allo Stadio Olimpico.

La Polizia Municipale ha accertato la grave infrazione commessa dall’automobilista diretto verso piazzale San Gabriele da Gorizia.

Il conducente si vedrà notificare la violazione al codice della strada che prevede la sospensione della patente di guida da 6 a 12 mesi, la decurtazione di 10 punti e 828 euro come sanzione amministrativa pecuniaria.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top