Ti trovi qui: Home » Cultura » Circa 18mila per gli 87 giorni di Leonardo

Circa 18mila per gli 87 giorni di Leonardo

di Luisa Cicero

Leonardo non delude mai il suo pubblico. E infatti la mostra allestita alla Biblioteca Reale di Torino dal 30 ottobre 2014 e conclusa ieri, 25 gennaio 2015, ha totalizzato 17mila e 837 visitatori. Gestita dalla Città di Torino e Turismo Torino e Provincia, è stata aperta per 87 giorni dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 18.

Autoritratto, Leonardo da Vinci

Autoritratto, Leonardo da Vinci

L87% del pubblico che l’ha vista è arrivato dall’Italia e – nello specifico – dal centro-nord: Lombardia, Emilia Romagna e Lazio. Il restante 13% dall’estero: Francia, Spagna e Gran Bretagna. Nei weekend la media di occupazione è stata dell’85% raggiungendo durante le festività natalizie (dal 26 dicembre al 6 gennaio) il 90%. Il 58% degli ingressi si è concentrato principalmente nel fine settimana, dal venerdì alla domenica, confermando la vocazione turistica della città.

L’ingresso alla mostra – gestito su prenotazione per un massimo di 25 persone ogni 30 minuti e acquistabile con carta di credito su www.turismotorino.org o alla biglietteria della mostra alla Biblioteca Reale. Da segnalare, inoltre, che ben 1.492 visitatori hanno effettuato la visita guidata delle ore 15 rivolta agli individuali mentre la totalità dei gruppi organizzati rappresenta il 10% del valore totale (1.793 le persone prenotate suddivise in 93 gruppi). Tra le curiosità, si segnala che dal 13 ottobre al 6 gennaio, la pagina dedicata alla mostra è stata la seconda più visitata dopo la home page, 38mila e 152 persone hanno visionato tale sezione con una media di permanenza di 2’50 minuti. Sono stati registrati due picchi di visualizzazioni, il 30 ottobre, giorno della conferenza stampa e dell’inaugurazione e il 12 novembre grazie all’invio della newsletter tramite il portale turistico “Paesi On Line” che ha raggiunto ben 430 mila contatti. Dal questionario qualitativo compilato dai presenti in mostra il 91% ha dichiarato  di essere molto soddisfatto dell’esposizione e ottimo è stato il giudizio sul personale e l’organizzazione. La  città di Torino è associata alla Cultura per il 31% degli intervistati, alle Residenze Reali per il 22% e all’Arte per il 19%. Il 52% degli ospiti proviene da fuori Torino, il 20% ha visitato la città per la prima volta, il 42% ha pernottato a Torino e di questi il 24% ha soggiornato per 3 o più notti scegliendo come sistemazione l’hotel. Infine il 21% ha visitato anche il Museo Egizio, il 20% il Polo Reale e il 18% il Museo del Cinema.

Leonardo e i Tesori del Re” è stata accolta nello straordinario Salone realizzato nel 1837 dall’architetto di corte Pelagio Palagi e nei due spazi espositivi del piano interrato ovvero la Sala Leonardo finanziata dalla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino e il nuovo spazio espositivo finanziato in maniera paritetica da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e da Consulta inquadrandosi nel più vasto progetto del Polo Reale di Torino, promosso dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Tag: , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top