Ti trovi qui: Home » Sport » Il Palanuoto riabbraccia il Settebello

Il Palanuoto riabbraccia il Settebello

di Marco Aceto

Dopo la partita contro la Croazia, di circa un anno fa, la Nazionale azzurra di pallanuoto, allenata da Alessandro Campagna, scende di nuovo in vasca il prossimo 16 febbraio al Palazzo del Nuoto contro la Russia.

Il match è valido per la World League 2016 e si tratta del primo incontro che il Settebello gioca dopo i Campionati Europei di Belgrado. L’Italia è attualmente prima nel suo girone, grazie a tre vittorie su altrettanti incontri disputati.

IMG_9852In occasione della partita, gli spettatori potranno sostenere tramite un offerta libera la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro acquistando una bandiera tricolore fuori dall’impianto. Una bella occasione per fare del bene e sostenere i nostri atleti in vasca sventolando la bandiera italiana.

Tutte le partite di pallanuoto che si sono disputate nella nostra città – ha sottolineato il sindaco Piero Fassino – hanno sempre visto una grandissima partecipazione di pubblico. Siamo lieti di ospitare nuovamente la Nazionale e anche questa volta tutti gli appassionati non faranno mancare il loro supporto agli atleti in vasca. Torino ha dimostrato in questi anni di aver acquisito grande esperienza nell’ospitare dei grandi eventi, non solo sportivi”.

“Sono lieto di essere qui a Torino – ha sottolineato il commissario tecnico Campagna. Il 2016, per noi, sarà un anno ricco di impegni, oltre alla World League dovremmo disputare il torneo preolimpico ad aprile a Trieste che spero ci possa qualificare per Rio de Janeiro. Per quanto riguarda l’impegno con la Russia, è sicuramente difficile ma dobbiamo vincere anche per riscattare parzialmente la delusione dell’Europeo”.

Innanzitutto vorrei ringraziare la Fin regionale – ha sottolineato l’assessore Stefano Gallo – perché grazie alle sue manifestazioni, nel 2015, abbiamo avuto delle ricadute di circa 560mila euro. Credo che oggi venire a Torino, per tutte le Federazioni, sia una festa e un piacere. Finito il 2015, dobbiamo preservare tutto ciò che abbiamo seminato e cercare di fare meglio negli anni futuri. Saremo contenti di ospitare la Nazionale anche l’anno prossimo”.

I biglietti sono disponibili sul circuito ticketone. Se non saranno venduti tutti, il giorno della gara sarà aperto il botteghino del Palazzo del Nuoto.

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top