Ti trovi qui: Home » Territorio » Una scossa alla raccolta differenziata

Una scossa alla raccolta differenziata

di Mauro Marras

Dove buttate i vostri vecchi piccoli elettrodomestici, le vostre radio tascabili, i vostri ormai vecchi walkman? Negli ecocentri, si spera. Di tutti coloro che, residenti nella Circoscrizione 9, non fossero sufficientemente informati, Amiat si prenderà cura attraverso un’azione di comunicazione che ha lo scopo di diffondere una buona pratica importante ai fini della salute dell’ambiente e del riutilizzo di materiali che altrimenti andrebbero perduti.

rdcirc9_300Il progetto sperimentale Diamo una scossa alla raccolta differenziata ha quindi lo scopo di sviluppare la raccolta differenziata delle piccole apparecchiature rendendola disponibile, per alcune settimane, presso 31 esercizi commerciali di settore dei quartieri Nizza-Millefonti e Lingotto. Una raccolta che non comporta alcuna spesa e rimette in gioco tonnellate di materie prime, evitando che finiscano in qualche discarica abusiva.

L’azione di sensibilizzazione prevede la presenza di incaricati Amiat davanti alle scuole, presso l’ecocentro di via Zini, presso le sedi della circoscrizione e nei tre mercati di quartiere: Bengasi, Guala e Spezia; ai banchetti si distribuiscono materiali informativi e si forniscono informazioni sulla raccolta differenziata e sulla sua corretta gestione da parte degli utenti del servizio.

I negozi che partecipano alla raccolta espongono una bandiera colorata. Il loro elenco, insieme a una mappa, è presente nel materiale informativo e sul sito di Amiat, insieme all’elenco dei rifiuti conferibili. L’azione è svolta in collaborazione con Achab Group.

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top