Ti trovi qui: Home » Cultura » Numeri record per le collezioni della Fondazione Torino Musei

Numeri record per le collezioni della Fondazione Torino Musei

Continuano a crescere i numeri dei visitatori alle collezioni della Fondazione Torino Musei. Le grandi mostre – prima fra tutte Monet alla Gam, le collezioni, i nuovi allestimenti negli spazi espositivi, i programmi didattici e l’art-sharing sono tutti elementi che hanno permesso di portare quasi 800mila persone nei quattro musei della Fondazione e di raggiungere 1 milione di visitatori virtuali online. Un anno da record il 2015 dunque, che inizia il 2016 con il pieno di visitatori, in attesa delle prossime attività. In termini assoluti le presenze sono state 789.680 con un aumento del 38% rispetto al 2014. Risultati che confermano il nuovo corso museale che dal 2013 ha portato due musei – Mao e Borgo Medievale – a superare i 100mila visitatori, e ha accresciuto la popolarità della Galleria d’Arte moderna che oggi conta quasi 400mila presenze.

La Gam, apprezzata dal pubblico per l’allestimento della collezione permanente, ha visto crescere il numero dei visitatori con le mostre temporanee che hanno permesso al museo di raggiungere i 371.769  visitatori nel 2015, con una crescita del 43% rispetto al 2014.

Un importante traguardo ha tagliato il MAO, che ha superato i 100mila visitatori grazie alle nuove sale espositive, ai nuovi allestimenti: più 88% rispetto al 2014 e un dato finale pari a 106.330 visitatori.

Crescita di interesse anche per il Borgo Medievale, che è una delle mete preferite da turisti e cittadini con 112.690 visitatori tra Rocca e Giardino Medievale e la Sala Mostre, con un incremento del 244%.

Palazzo Madama, conferma lo status di cuore cittadino con un totale di 200mila visitatori.

La Presidente di Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni, ha espresso soddisfazione per i risultati: “La politica culturale, sempre più focalizzata sull’audience developement, è stata premiante per l’attività dei nostri musei. Abbiamo implementato la nostra missione investendo ancora di più nel coinvolgimento dei cittadini, sviluppando la comunicazione dei musei verso un turismo di qualità con un’offerta diversificata, originale ed accattivante. I musei della Fondazione hanno avuto un 2015 ricchissimo, con 27 mostre e 268 eventi complessivi”.

La Fondazione è costantemente impegnata a intercettare la domanda di cultura che vede ormai Torino scalare le prime posizioni fra le città più amate dai visitatori, rafforzando nel contempo il legame con il territorio.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top