Ti trovi qui: Home » In Comune » Torino si candida a sede della conferenza Italia-Africa

Torino si candida a sede della conferenza Italia-Africa

di Gianni Ferrero

20141201_IAI

“Ci sono tutte le condizioni perché l’Italia possa essere un partner attivo e primario per l’Africa e Torino può giocare un ruolo centrale. Per questa ragione abbiamo proposto al Ministero degli Esteri di dare vita a una conferenza annuale ad alto livello per dare impulso e continuità alla reciproca cooperazione. E abbiamo candidato Torino a essere sede di questa importante iniziativa delle relazioni Italia Africa”. Lo ha sottolineato nel pomeriggio di oggi il sindaco Piero Fassino aprendo a Palazzo Civico i lavori della conferenza internazionale che l’Istituto Affari Internazionali e la Foundation for European Progressive Studies di Bruxelles in collaborazione con il National Democratic Institute di Washington hanno organizzato nella città della Mole. All’ordine del giorno dell’incontro internazionale, che proseguirà fino a mezzogiorno di domani, l’esame di diverse esperienze di cooperazione da parte di aziende e organizzazioni non governative che operano in Africa: “La cooperazione tra organismi pubblici e realtà private e imprenditoriali per assicurare la stabilità necessaria allo sviluppo dell’economia e della vita democratica in Africa sub-sahariana, è un tema di stringente attualità – è stato spiegato -. “L’Africa è un continente in grande fermento. Dopo essere stata per secoli ai margini dello sviluppo, oggi la terra africana è una delle protagoniste della globalizzazione”.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top