Ti trovi qui: Home » Cultura » Dalla Scuola francese un abbraccio a Parigi

Dalla Scuola francese un abbraccio a Parigi

DSC_0036 f_600

di Lucia Centonze in collaborazione con la redazione di TorinoClick

La scuola francese Jean Giono di Torino ha voluto ricordare questa mattina le vittime degli attentati dello scorso 13 novembre a Parigi con uno spettacolo allestito dai suoi allievi. “L’iniziativa è partita proprio dai ragazzi – racconta Patrice Lecuit, il preside – quelli dell’ultimo anno dovevano andare in gita nella capitale francese una settimana dopo gli attacchi terroristici. Non sono potuti partire per motivi di sicurezza, perciò hanno deciso di rendere omaggio alle vittime coinvolgendo tutti gli alunni della scuola, dagli 8 anni in su”.

Nel cortile, in cui svettano tre alberi rivestiti coi colori della bandiera francese, sono state accese candele commemorative e i ragazzi hanno firmato in rosso e blu uno striscione bianco col motto “Liberté, Égalité, Fraternité”. Tutti gli studenti hanno formato un enorme cerchio tenendosi per mano, cantando La Marsigliese e poi Imagine di John Lennon (canzone che è diventata l’inno spontaneo alla pace dopo gli eventi di Parigi).

Torino testimonia la vicinanza alla Francia con questi gesti e con una lettera indirizzata alla città di Parigi, scritta dagli studenti dell’ultimo anno in collaborazione con il professor Vivien Dovine e che sarà consegnata dall’insegnante Francesco Forlani.

All’evento hanno partecipato 350 ragazzi dell’istituto e le scuole gemellate Olivetti e D’Azeglio di Torino, che si sono volute associare a questo messaggio di solidarietà.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top