Ti trovi qui: Home » Società » Birmania. Fassino: “Premiato il coraggio di Aung San Suu Kyi”

Birmania. Fassino: “Premiato il coraggio di Aung San Suu Kyi”

“Una vittoria plebiscitaria che premia la tenacia e il coraggio di Aung San Suu Kyi, una donna che non si è piegata a ogni forma di oppressione e con la non violenza ha guidato il suo popolo alla conquista della democrazia e della libertà.”

Così ha commentato l’esito delle elezioni in Birmania il Sindaco Piero Fassino che dal 2007 al 2011 è stato Inviato Speciale dell’Unione Europea per il Myanmar.

“Trova così compimento – ha aggiunto Fassino – il lungo cammino apertosi nel 2010 con la liberazione di Aung San Suu Kyi e consolidatosi con la sua elezione in Parlamento nel 2012. La comunità internazionale continui adesso ad accompagnare e assistere l’evoluzione politica ed economica della Birmania, consentendo così alla transizione democratica di compiersi pienamente, al riparo da rischi o colpi di coda”.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top