Ti trovi qui: Home » Senza categoria » Scuole, cresce l’informatica open source

Scuole, cresce l’informatica open source

di Mariella Continisio

Quali sono gli strumenti informatici nelle scuole? Com’è avvenuto il passaggio all’open source? Sono stati questi gli argomenti affrontati questa mattina nel laboratorio del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, dove si è svolto il terzo workshop Teachers for Teachers (T4T, http://t4t.di.unito.it).

Forte del successo raccolto nelle precedenti edizioni,  l’appuntamento si prefigge di favorire la presenza dell’Informatica come scienza nella scuola italiana, seguendo le raccomandazioni del “Manifesto per l’Informatica nella Scuola Secondaria”  dell’Associazione dei ricercatori e professori di Informatica delle università italiane (GRIN Gruppo Ricercatori di Informatica Nazionale) insieme con CINI e GII (Consorzio interuniversitario per l’Informatica e Gruppo Ingegneri Informatici).

L’incontro, promosso dalla Commissione “Didattica dell’Informatica nelle scuole” del Dipartimento,  era rivolto agli insegnanti di ogni livello e tipo di scuola. Nel corso della mattinata professori e maestri, per l’occasione diventati “discenti”,  hanno raccontato le loro esperienze e come hanno affrontato, in particolare, l’ingresso dell’open source nelle loro aule. Sono stati coinvolti anche insegnanti degli istituti secondari che non prevedono l’informatica come disciplina curriculare.

L’obiettivo finale è che gli insegnanti riescano ad integrare nei propri curricula le attività svolte durante il workshop e le facciano conoscere ai loro colleghi di altre scuole. Un’esperienza virtuosa che coinvolgerà  i responsabili di T4T che collaboreranno durante l’anno scolastico attraverso un ambiente virtuale  e in alcuni incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi.

“Scambiare conoscenze e capacità con la passione che vi si legge sul viso – ha sottolineato Marigrazia Pellerino, assessora alle Politiche educative della Città di Torino, che questa mattina ha portato il saluto della Città  ai partecipanti ai lavori – per formare competenze nei nostri ragazzi è molto importante. A me piace che la scuola entri nell’Università – oggi nel Dipartimento di Informatica, in altre occasioni nei laboratori del Politecnico –  con le iniziative Bambine e bambini un giorno all’Università e la Summer Junior university   affinchè i vari segmenti della filiera educativa

Il workshop gode del patrocinio della Direzione regionale del MIUR

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top