Ti trovi qui: Home » Società » Dal carcere al mondo del lavoro. Detenuti impiegati in lavori di pubblica utilità

Dal carcere al mondo del lavoro. Detenuti impiegati in lavori di pubblica utilità

Nella foto da sinistra l’Assessore all’Ambiente della Città di Torino, Enzo Lavolta, il Direttore del Carcere di Torino, Domenico Minervini, il Sindaco Piero Fassino e il Presidente Amiat, Maurizio Magnabosco durante l’inizio del corso.

di Michele Chicco

Ha preso il via questa mattina, nella sede Amiat di via Giordano Bruno, il corso di formazione per una trentina di carcerati della Casa circondariale Lorusso e Cutugno che da lunedì presteranno la loro opera nella pulizia, cura e manutenzione delle aree verdi in città.

Questa attività è il risultato di un’intesa tra la Città di Torino, il Carcere di Torino e  l’Amiat.

Il Sindaco, Piero Fassino, ha sottolineato “come questo lavoro sia, oltre che una modalità per un reinserimento nella vita civile, anche un’attività di utilità sociale a favore di tutta la città”.

Il progetto avrà una durata di 7 settimane.

Nella foto da sinistra l’Assessore all’Ambiente della Città di Torino, Enzo Lavolta, il Direttore del Carcere di Torino, Domenico Minervini, il Sindaco Piero Fassino e il Presidente Amiat, Maurizio Magnabosco durante l’inizio del corso.

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top