Ti trovi qui: Home » Cultura » Il TCMF omaggia la Germania con Beethoven, Mendelssohn e Schumann

Il TCMF omaggia la Germania con Beethoven, Mendelssohn e Schumann

di Luisa Cicero

Daniele Rustioni

Daniele Rustioni

Domani, nella giornata dedicata a San Giovanni, il TCMF inizierà alle ore 21.00 con un concerto che omaggia la Germania con le note di Beethoven, Mendelssohn e Schumann eseguite dall’Orchestra Filarmonica di Torino. Al termine il pubblico potrà recarsi ad ammirare lo spettacolo pirotecnico organizzato come ogni anno per la tradizionale festa in onore del santo patrono di Torino.

 

Sul palco di piazza San Carlo in veste di solisti, due interpreti d’eccezione: Francesca Dego, giovane violinista già consacrata a livello internazionale, che proporrà il Concerto in mi minore per violino e orchestra op. 64 di Mendelssohn e Benedetto Lupo, pianista considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, che eseguirà il Concerto in la minore per pianoforte e orchestra op. 54 di Schumann.

Sul podio, Daniele Rustioni, direttore ormai conteso dai più prestigiosi Teatri e dalle Sale da concerto di mezzo mondo, che guiderà l’Orchestra, oltre che per i due brani solistici in programma, per la celebre Ouverture Coriolano di Beethoven.

“Da molti anni l’Orchestra Filarmonica di Torino propone concerti tematici – dichiara Nicola Campogrande compositore e Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica di Torino -. Crediamo infatti che il primo passo per mantenere vivo ed eccitante il grande repertorio consista nello studiare con attenzione gli accostamenti, la successione delle partiture, gli scossoni o gli abbracci tra musiche diverse; e cerchiamo in questo modo di rendere emozionante ogni serata. Nel partecipare alla nuova edizione del Torino Classical Music Festival, l’invito a costruire due concerti rigorosamente dedicati alla Germania e all’Austria ci ha dunque fatto particolarmente piacere, perché ci permette di proseguire nella nostra esplorazione di accostamenti non casuali”.

Per ‘Musica alle corti’, progetto curato da Matteo Negrin che apre al pubblico le principali corti dei palazzi barocchi in occasione del Torino Classical Music Festival l’appuntamento con la Germania è alle ore 16.30 nel Cortile di Palazzo Carignano e alle 18.00 a Palazzo Barolo.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti – info numero verde 800 329 329

Informazioni sul programma del Festival: www.torinoclassicalmusic.it

 

Tag: , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top