Ti trovi qui: Home » Sport » La montagna per tutti in città

La montagna per tutti in città

di Silvia Bruno in collaborazione con la redazione di Torinoclick

La speciale carrozzina da trekking del CAI Torino

La speciale carrozzina da trekking del CAI Torino

Quella organizzata per domenica 14 giugno dal gruppo “La Montagna che aiuta del CAI Torino”, in collaborazione con il Progetto “Motore di Ricerca: comunità attiva” del Servizio Disabili della Città di Torino e altre realtà fra cui la CPD – Consulta per le Persone in Difficoltà e l’IsITT – Istituto Italiano Turismo per tutti, sarà una giornata di escursionismo anche per persone con disabilità motoria.  L’intento dell’iniziativa – denominata “La montagna per tutti in città” è stata  presentata questa mattina in conferenza stampa dall’Assessore allo Sport della Città di Torino Stefano Gallo, il quale ha ricordato che:  “proprio nell’anno di Torino Capitale Europea dello Sport, abbiamo pensato di offrire  la possibilità di vivere un’esperienza sulla collina torinese del Parco della Rimembranza soprattutto a chi ha sempre visto questi luoghi come inaccessibili, in una camminata all’insegna dell’inclusione e della condivisione delle emozioni tra tutti gli escursionisti”. La partecipazione alla giornata da parte di persone con difficoltà motorie è infatti garantita dalla presenza delle Joelette, speciali carrozzine da fuoristrada, a ruota unica, portate a mano da volontari. Una è in dotazione al CAI Torino grazie a una donazione, mentre le altre arriveranno con i 20 equipaggi provenienti dalle sezioni del Club Alpino Italiano di molte regioni della penisola, ai quali si aggiungerà un gruppo francese.

Il programma della giornata (a cui ci si può ancora iscrivere mandando una mail a lamontagnacheaiuta@gmail.com) inizia alle 9 con il ritrovo dei partecipanti davanti all’ex CRF – Centro di Rieducazione Funzionale di Strada Comunale San Vito a Revigliasco. Da lì partirà l’escursione attraverso i sentieri del parco fino all’arrivo al Faro della Vittoria al Colle della Maddalena, dove ci sarà il saluto delle autorità (fra cui il Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali della Città di Torino Elide Tisi e l’Assessore allo Sport Stefano Gallo) e l’esibizione del Coro CAI Torino. Intorno alle 11,30 è previsto il percorso di ritorno nel Parco della Rimembranza con destinazione il Monte dei Cappuccini, per un buffet e la visita al Museo della Montagna. A conclusione, una serie di attività di animazione con le associazioni di Motore di Ricerca.

Non è la prima volta che il CAI Torino organizza uscite di questo tipo, grazie all’attività al proprio interno del gruppo “La montagna che aiuta”, nato qualche anno fa per promuovere la montagna-terapia, un approccio metodologico che vede nell’ambiente montano una risorsa utile in ambito riabilitativo e sociale attraverso interventi mirati rivolti a persone disabili o con altri tipi di difficoltà.

Mi fa molto piacere presentare questa iniziativa – ha concluso l’Assessore allo Sport, Stefano GalloTorino 2015 Capitale Europea dello Sport vuole essere innanzitutto un’opportunità di promozione della cultura sportiva sul territorio e giornate come quella del prossimo 14 giugno sono un brillante esempio di come sia possibile offrire davvero a tutti occasioni di svago e benessere anche in un luogo particolare come la collina, al tempo stesso così vicina al cuore pulsante della città e già capace di immergerci totalmente nel fascino della natura”.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top