Ti trovi qui: Home » Sport » One Two One: il calciobalilla più lungo del mondo

One Two One: il calciobalilla più lungo del mondo

di Raffaela Gentile

One Two One_Berry_R_1Una manifestazione da record mondiale. Si potrebbe sintetizzare così l’evento che andrà in scena il 24  settembre in via Roma, ossia 424 giocatori si sfideranno su un tavolo da calcetto lungo 121 metri (composto da 106 biliardini). All’evento sovrintenderanno i giudici del Guinness World Records, i quali avranno il compito di effettuare le misurazioni e di certificare che l’evento sia coerente con quanto richiesto per poter entrare nel Guinness dei primati.

One Two One (questo il titolo dell’appuntamento sportivo) sarà un’occasione irripetibile per divertirsi e prendere parte a una manifestazione unica al mondo, sotto il segno della solidarietà: il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto al Mas Cth, l’Ospedale Pediatrico di Hargeisa nel Somaliland, seguito  da oltre tre anni dall’Associazione e che ha già permesso di visitare e curare oltre 35mila bambini.

Alla conferenza di presentazione questa mattina, Marco Berry, ideatore della manifestazione e Presidente della Onlus, ha ricordato con entusiasmo che il  progetto, nato come un’idea, è diventato un obiettivo. “Da anni – ha sottolineato Berry – attraverso la Onlus sosteniamo i bambini disagiati e, da sempre, cerchiamo di farlo “divertendo” chi ci supporta. “One two One” rientra perfettamente nella filosofia dell’Associazione: un evento unico che resterà nei ricordi di chi vi prenderà parte non solo per l’esperienza che avrà fatto, ma anche per l’aiuto concreto che avrà dato”.

Intervenendo all’incontro con la stampa Stefano Gallo, assessore allo Sport del Comune di Torino, ha detto: “Questo evento non  solo si inserisce pienamente nel ricco calendario di iniziative per Torino Capitale Europea dello Sport, ma porta con sé anche il valore aggiunto della solidarietà. Il messaggio che vuole dare è che ci si possa divertire sostenendo delle nobili cause”.

Al tavolo dei relatori c’erano anche il cardiochirurgo Piero Abruzzese, Consigliere dell’Associazione e Guido Avigdor, Vice Presidente della Marco Berry Onlus: “La Marco Berry Onlus ha sempre organizzato eventi con un forte richiamo verso la città. Torino è un luogo unico, con mille aree di vitalità sorprendenti. Ogni volta che pensiamo ad un evento, immaginiamo anche come farla conoscere meglio: magia, spettacolo, alta cucina, sport, fashion. Non c’è quasi nulla che sia impossibile in una città come questa. E grazie alla generosità dei partner torinesi, siamo sempre riusciti a trasformare un evento artisticamente originale in una preziosa raccolta fondi”.

Tag: , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top