Ti trovi qui: Home » Territorio » Dalle fabbriche al verde: il Parco Dora

Dalle fabbriche al verde: il Parco Dora

di Mauro Marras

Ferriere_TO_600Una vasta area verde di 350mila metri quadrati, in parte ancora da portare a termine, realizzata per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il Parco Dora è oggi il più grande parco industriale d’Europa e ha ricevuto il premio «The International Architecture Award 2012» dell’Università di Chicago, uno fra i più importanti riconoscimenti nell’ambito della pianificazione urbana che assegna particolare attenzione al valore della buona progettazione, all’innovazione, all’utilizzo di nuovi materiali e all’impatto ambientale.

Domani, giovedì 14 maggio alle ore 18, nella sede del Museo A come Ambiente in Corso Umbria 90 a Torino l’Urban Center Metropolitano promuove un incontro sulla trasformazione in parco delle ex ferriere.

Stefano Lo Russo, assessore all’Urbanistica della Città e presidente di Urban Center Metropolitano, discuterà con Carlo Pession – progettista, Studio Pession Associato – e con Paolo Miglietta – progettista agronomo, Servizio Grandi Opere del Verde Città di Torino – della imponente trasformazione di oltre 45 ettari di fabbriche in un grande parco urbano.

L’incontro sarà aperto da un breve reportage video (realizzato dalla casa di produzione Laborafilm), durante il quale cittadini e utenti daranno testimonianza della loro percezione del cambiamento prodotto dal Parco Dora.

Coordina l’incontro il giornalista Luca Gibello. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Nel parco, il verde si alterna con le vestigia della grande fabbrica, chiusa nel 1992; il Programma di Riqualificazione Urbana del 1998 definisce i criteri degli interventi, che iniziano nel 2001. Ma è nel 2008 che la trasformazione ha un’accelerazione, in parte finanziata da fondi ministeriali. Oggi i cantieri sono ancora aperti nell’area ex Michelin, sulla sponda sud della Dora e si sta avviando il cantiere per la rimozione della soletta di cemento che ricopre un tratto della Dora. Entrambi i lavori dovrebbero concludersi entro il 2015.

Il Parco Stura (Foto UffStampa To)

Il Parco Stura (Foto UffStampa To)

L’incontro fa parte della rassegna promossa dall’Urban Center dal titolo 10100, Torino. Come cambia la città in occasione dei venti anni di grande trasformazione della città.

Prossimo appuntamento in calendario a giugno: Intesa Sanpaolo e Renzo Piano raccontano il Centro Direzionale Intesa Sanpaolo.

Informazioni: www.urbancenter.to.it

Tag: , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top