Ti trovi qui: Home » Trasporti » Alta Velocità per collegare Torino e Genova

Alta Velocità per collegare Torino e Genova

Un incontro per discutere il collegamento ad Alta Velocità tra le città di Genova e Torino. E’ quanto chiedono i sindaci dei capoluoghi piemontese e ligure, Piero Fassino e Marco Doria, in una lettera inviata questo pomeriggio all’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Michele Elia.

“Grazie all’alta velocità – scrivono i due sindaci – l’Italia è diventata un paese più moderno, più coeso, più competitivo. E sono evidenti e riconosciuti i benefici sulle attività economiche, sociali e culturali sulla vita delle persone e della comunità. Così come l’alta velocità, accorciando sensibilmente i tempi di collegamento, cambia e amplia lo spazio entro cui pensare e progettare lo sviluppo e il futuro di ogni città”.

“Sono queste le ragioni – evidenziano Fassino e Doria – che ci spingono a chiederle un incontro per verificare la possibilità di istituire l’alta velocità tra Torino e Genova, due città che in questi anni hanno conosciuto profonde trasformazioni che tutte sollecitano sistemi di mobilità rapida e una intensificazione dei collegamenti funzionale ai crescenti processi di interazione tra due aree metropolitane strategiche per l’Italia”.

“La distanza di 140 chilometri è attualmente coperta da Intercity, con un tempo di percorrenza di un’ora e 50 minuti, quando l’alta velocità – è sottolineato nella lettera – sarebbe in grado di collegare le due città in 50 minuti, con evidenti significativi benefici sulla vita delle due città e dei loro territori metropolitani”.

Analoga lettera è stata inviata al ministro per le Infrastrutture i Trasporti, Graziano Delrio, al quale i sindaci chiedono un incontro per illustrare le ragioni e i benefici della loro proposta.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top