Ti trovi qui: Home » Territorio » Rifiuti, cassonetti più grandi e nuovi turni di raccolta nel weekend per migliorare il servizio

Rifiuti, cassonetti più grandi e nuovi turni di raccolta nel weekend per migliorare il servizio

Si è svolto questa mattina un incontro tra l’Assessora con delega all’Igiene urbana, Chiara Foglietta, e i vertici di Amiat. Nel corso della riunione, che rientra in una serie di appuntamenti periodici voluti dall’Amministrazione, i rappresentanti dell’azienda che gestisce i servizi ambientali della città hanno illustrato le azioni approntate e in via di introduzione per migliorare la qualità e l’efficienza del servizio di raccolta dei rifiuti, con particolare attenzione ai quartieri serviti dal sistema di raccolta con ecoisole smart.

A seguito di una revisione complessiva delle volumetrie a disposizione dei cittadini, Amiat sta posizionando nuovi contenitori per la frazione non recuperabile, destinati in parte a consentire un maggiore conferimento, e in parte a fornire le ecoisole di campane dall’ apertura più grande, così da permettere l’inserimento di sacchi più voluminosi. Su un totale di circa 80 interventi previsti, ne sono già stati realizzati circa la metà, con un focus sui quartieri di San Salvario e Borgo Vittoria.

Inoltre, con l’obiettivo di assicurare una maggiore continuità del servizio anche nei fine settimana, in particolare nelle zone con una diffusa presenza di attività di somministrazione, sono stati istituiti tre percorsi di raccolta domenicale: uno a San Salvario e due nell’area delle Spine, San Donato, Madonna di Campagna e Barriera di Milano. Questa attività verrà definita e perfezionata entro il primo trimestre 2023, con l’aggiunta di ulteriori due percorsi: nuove valutazioni verranno fatte anche in funzione dei progressi ottenuti con l’applicazione delle altre azioni migliorative approntate da Amiat.

L’azienda sta infine realizzando uno studio di fattibilità per valutare l’attivazione di un servizio giornaliero di raccolta porta a porta dell’indifferenziato dedicato ad attività di somministrazione, in particolare nelle aree dove questi esercizi commerciali sono maggiormente concentrati.

Le azioni illustrate da Amiat all’Amministrazione comunale saranno oggetto di ulteriori confronti nei prossimi mesi, con l’obiettivo di condividere obiettivi e risultati ottenuti.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top